Advertisement
Luoghi

Dinette, cucina di ringhiera a Milano

Carlotta Molteni
10 ottobre 2016

0_dinette

Un viaggio nel tempo attraverso sapori e ricette della tradizione italiana: Dinette, il neo bristrot dall’allure vintage, il 28 settembre ha compiuto un anno e si prepara alla stagione più fredda deliziando i palati con la sua cucina casereccia e stagionale.

Il menù si compone di tre sezioni, ognuna frutto di una minuziosa selezione tra materie prime stagionali e di qualità. Un incipit stuzzicante, “Le mezze del ballatoio”, propone assaggi dalla cucina, disponibili anche in dimensioni regolari nel caso vi abbiano conquiatato. Le due successive carte si dividono poi tra “Ricette della festa” e “Per intenditori”, primi e secondi piatti che rendono difficile la scelta al momento delle ordinazioni.

Le portate sono presentate con la cura e l’attenzione solitamente riservataci da chi più ci vuole bene: così, accanto a focaccia calda appena sfornata, troviamo tanti dessert non presenti in lista, perchè preparati quotidianamente così da assaporarne la genuinità e godere appieno di tutta la naturalezza di un dolce fatto in casa.

Lo spazio e gli arredi – voluti dai due proprietari Luigi Beretta e Filippo Leva – creano l’atmosfera delle storiche osterie meneghine, un luogo conviviale e familiare che riflette appieno del significato stesso della parola Dinette, che indica sia i cucinotti di campagna, i vecchi tinelli, sia quelli della barca a vela, oltre alle cucine giocattolo di un tempo.

 

Dinette, cucina di ringhiera.
Aperto tutti i giorni, dalle 8.00 all’1.00 di notte
Via Fratelli Bronzetti, 11
20129 – Milano

Photo Credits Andrea Martignano


Potrebbe interessarti anche