News

Disabilità: capire l’arte della solidarietà

Alberto Pelucco
5 dicembre 2012

Spesso li incontriamo per strada, ma quante volte rivolgiamo loro la parola? Quante volte ci domandiamo cosa fanno, come vivono, chi amano, in chi credono? Eppure, le occasioni non mancherebbero per rivolgere ai disabili tutte queste domande. Domande che potrebbero trovare una risposta mercoledì 5 dicembre alle 18 in occasione dell’incontro con DifferAbility, progetto benefico promosso dall’Associazione Eclettico Milanese.
L’evento, in programma nell’ex Chiesa di San Carpoforo, propone una riflessione sulla disabilità, attraverso un ricco programma.
Prima di un cocktail party e una raccolta fondi, con il ricavato devoluto in beneficenza a sostegno dell’associazione “Disabili No Limits Onlus” di Giusy Versace, partner del progetto, avranno luogo un incontro medico-scientifico a Palazzo Isimbardi e l’avvio di un workshop dedicato all’arte e al design sul tema della disabilità, presieduto dall’Accademia di Brera.
Un’occasione per accrescere le nostre conoscenze su un tema come la disabilità, così importante, eppure oggi così poco trattato, ma anche per farci partecipi dei sentimenti, delle aspettative, dei sogni di queste persone.
Perché cos’è l’arte se non l’espressione delle più recondite dimensioni del nostro essere?

Differability – L’arte di relazione ed espressione
5 dicembre 2012 ore 18.00
Ex Chiesa di San Carpoforo, Via Marco Formentini, 10, 20121- Milano

Alberto Pelucco


Potrebbe interessarti anche