Auto

Dodge Challenger SRT Demon: l’auto che impenna

Francesco Costa
9 giugno 2017

Sembra uscita da un film della serie Fast&Furious. È grezza, massiccia, con un look un po’ retrò chiaramente ispirato alle muscle car americane anni ’70. Ha delle gomme enormi ed una larghissima presa d’aria sul cofano. E impenna.

Già, perché la Dodge Challenger SRT Demon è la muscle car più potente e veloce mai prodotta in serie: un’auto pensata per le gare di accelerazione – competizioni molto amate negli USA – con prestazioni da infarto. In partenza da fermo, percorre il quarto di miglio – ovvero 400m, la distanza tipica delle gare di dragster – in 9,65 secondi, con una velocità in uscita di 225,3 km/h. I 2,3 secondi per passare da 0 a 60 mph (96 km/h) la rendono l’auto di serie con la più veloce accelerazione di sempre, meglio della Bugatti Chiron.

Tali prestazioni vengono raggiunte soprattutto grazie al motore 6.2 V8 sovralimentato capace di erogare 840 CV. Anche la coppia motrice è esagerata, ed i 1.044 Nm scaricati a terra fanno quasi arricciare l’asfalto sotto le gomme fumanti e sollevano verso il cielo il grande cofano della Challenger. Non sono chiacchiere da bar o finte notizie da guerrilla marketing, ma prestazioni certificate dal Guinness World Records.

La Challenger SRT Demon non è un’auto di concezione moderna e supertecnologica, come gran parte delle ben più blasonate supercar in circolazione, e mostra gli stilemi caratteristici delle muscle car made in USA: motore grosso e potentissimo inserito in una berlina a tre volumi. L’elettronica non manca, ma è tutta concentrata per la miglior resa dell’auto in accelerazione.

La vettura viene inoltre consegnata con un kit aggiuntivo di ruote anteriori strette per trasformarla in un autentico drugstore e sono previsti solo in opzione il sedile passeggero e il divano posteriore, per la cifra simbolica di un dollaro; il tutto è finalizzato alla massima riduzione del peso.

Sarebbe logico pensare che un motore così spinto paghi dazio in termini di affidabilità; sorprende molto, quindi, la garanzia di 5 anni o 80.000 km offerta da Dodge.

Anche il prezzo non passa inosservato: poco più di 80.000 dollari per un mostro da 840 CV di potenza prodotto in serie limitata di 3300 esemplari, destinati esclusivamente al mercato statunitense e canadese.


Potrebbe interessarti anche