Advertisement
Woman

Donna, complicazione senza fine

Davide Passoni
14 aprile 2015

copertina

Anche nel mondo del lusso ci sono dei luoghi comuni duri a morire. Uno di questi vuole che l’alta orologeria sia una “riserva di caccia” maschile, nella quale gli uomini vanno alla ricerca di pezzi unici dei quali amano non solo l’estetica ma, soprattutto, la meccanica.

Per gli orologi da donna, invece, si pensa che debba vincere la forma più che la sostanza. Alle signore, si dice, interessano di più diamanti, smalti, materiali preziosi rispetto a bariletti, masse oscillanti, alternanze e scappamenti. Per cui gli orologi da donna sono spesso dei magnifici pezzi d’arte che racchiudono un cuore poco più che ordinario. Ma è davvero così?

In parte. Perché non mancano le appassionate di micromeccanica nemmeno nel gentil sesso, ragion per cui non sono poche le maison top che, nei loro orologi da donna, abbinano forma e sostanza, dando vita a pezzi di alta orologeria tanto dentro quanto fuori. Ne abbiamo scelti e votati 5, senza far torto agli esclusi. Ci sarà tempo e spazio anche per loro.

Hamilton Jazzmaster Skeleton Lady – 36 mm
Dalla nuovissima Blue Ladies Collection questo orologio da donna è la sintesi di quanto scritto qualche riga fa, perché integra un’apertura a profilo floreale nel quadrante in madreperla che apre una finestra sul cuore del movimento, l’Hamilton H-20-S, le cui decorazioni sono visibili attraverso i petali. Prezzo: 2.345 euro. Voto: 8.

Baume et Mercier Linea -10035 Automatic
Parola d’ordine: pulizia. Questo orologio di Baume et Mercier non ha una virgola fuori posto, a partire dal quadrante in madreperla, passando per le finiture satinate del bracciale e arrivando al cuore pulsante, il movimento di manifattura BM11892A da 28800 alternanze/ora. Un orologio per donne perfettine. Prezzo: 2.850 euro. Voto: 7.

Ballon Bleu de Cartier 36 mm
Il nome parla da solo, anche se non dice tutto. Dice dell’iconico cabochon blu sulla corona di carica, dice degli undici diamanti taglio brillante che, come indici, fanno compagnia al mitico XII in numeri romani, dice del quadrante argentato con lavorazione flinqué ma non dice del calibro che consente a tutto questo di vivere: il Cartier 076 automatico, forse più prezioso del resto. Prezzo: 7.300 euro. Voto: 8.

Omega De Ville Ladymatic Co-Axial 34 mm
La versione in oro rosso di questo orologio da donna, cavallo di battaglia della maison Omega, unisce materiali preziosi, stile e sapienza tecnica. Non sono solo i diamanti che costituiscono gli indici e pavimentano la lunetta né la lavorazione unica del quadrante marrone; il bello lo si vede girandolo, attraverso il fondello trasparente: è il Calibro Omega 8521 con massa oscillante e ponte del bilanciere in oro rosso 18K. I diamanti li vedono tutte, questo è solo per chi lo possiede. Ego totale. Prezzo: 30.500 euro. Voto: 8,5

Patek Philippe Lady Nautilus in oro bianco e diamanti
Dire Patek Philippe parlando di orologi è come dire Rolls Royce parlando di auto. Il modello scelto è semplicemente oltre. Un trionfo di opulenza (56 diamanti taglio baguette nella lunetta e 146 nel bracciale) celato dalla linea senza tempo del Nautilus, tagliato sul polso della donna (è un 33,6 mm) senza però farlo scomparire ma dandogli il primissimo piano che merita. Il movimento è un Calibro 324 S C, tradizione e affidabilità allo stato puro. Prezzo: 211.520 euro. Voto: 9.


Potrebbe interessarti anche