Gossip

Dr House chiude dopo otto stagioni, addio al cinico Laurie

staff
9 febbraio 2012


Il Dr House chiude i battenti dopo otto stagioni. La notizia era nell’aria, ma a confermarlo sono stati i produttori della serie tv in onda su Fox e il protagonista Hugh Laurie in un comunicato congiunto, in cui hanno dichiarato che l’ottava serie sarà l’ultima, e non ce ne sarà una nona.

La serie tv ad aprile raggiungerà le 177 puntate prodotte, superando di gran lunga le aspettative di durata che si avevano al debutto nel 2004. A maggio è atteso l’ultimo episodio con lacrima sicura per i fan del protagonista Laurie, della Cuddy (Lisa Edelstein) e degli altri dottori dell’ospedale. La decisione presa dai creatori è stata spiegata così: i produttori hanno sempre immaginato House come una creatura enigmatica; lui non dovrebbe mai essere l’ultimo a lasciare una festa. Meglio sparire prima che la musica si fermi, mentre c’è ancora l’aria di promesse e di mistero.

I telespettatori si sono ridotti nel corso degli anni, i costi di produzione sono aumentati e Laurie di recente aveva espresso la sua volontà di abbandonare con l’ottava serie. La soluzione, definita “dolorosa ma necessaria”, serve però anche a mantenere il fascino della serie, lasciando agli affezionati la possibilità di immaginare che fine faranno i protagonisti. “Dr. House” ha migliaia di fan nel mondo ed è stata una serie rivoluzionaria, che ha fatto sorridere con la figura del medico cinico, litigioso e burbero che non si ferma nemmeno davanti ai casi impossibili, ma che ha anche affrontato temi delicati di etica, fede, logica e sentimenti, cercando di dare qualche risposta.

 

Fonte: TMNews


Potrebbe interessarti anche