Advertisement

Dynamo: magie impossibili

Marica Cammaroto
14 gennaio 2014

Dynamo680

Chiunque abbia letto Harry Potter in tenera età, non avrà potuto fare a meno di aspettare con trepidante attesa la fantomatica lettera da Hogwarts. Purtroppo, oltre alla cocente delusione nel non riceverla, i giovani potteriani avranno dovuto affrontare con sommo dispiacere il fatto che ovviamente la magia intesa come insieme di elemento fantastico e dono soprannaturale, non esiste. Complici i programmi tv volti a smascherare i trucchi dei prestigiatori che tanto ci han fatto sognare da ragazzini, il bambino che è dentro di noi si è totalmente rassegnato a vedere i numeri di magia come inganni meccanici privi di ogni attrattiva. Ebbene, grazie a Steven Frayne, illusionista britannico, internazionalmente noto con lo pseudonimo Dynamo, i giochi di prestigio e l’illusionismo ricquistano significato.

In onda da lunedi 13 gennaio alle 21.10 sul canale DMAX, Steven Frayne, girovagando per le vie di Londra, stupirà il suo pubblico con magie impossibili quali camminare sulle acque del Tamigi, leggere nel pensiero e trasformare succhi di frutta in Coca-Cola a distanza!

Dynamo+the+Magician

Ma chi è Dynamo? Il nostro illusionista, nato a Bradford, UK, classe ’82, ha imparato tutto dal nonno Kenneth Walsh, con il quale è cresciuto. Vittima del bullismo, impara dal nonno una tecnica per sfuggire alle angherie dei compagni: i giochi di magia. Stupito del risultato Frayne continua a seguire i consigli del nonno, dal quale impara l’arte della prestidigitazione. In seguito si trasferisce a New Orleans dove affinerà la sua tecnica grazie anche a diverse letture sul tema. Inizialmente raggiunge il successo come youtuber per poi approdare in televisione con un programma tutto suo, per l’appunto “Dynamo, magie impossibili”. Consigliamo la visione anche ai più scettici… in fondo, sognare è ancora possibile.

Marica Cammaroto