Green

È Copenaghen la città più green al mondo

Marco Pupeschi
3 febbraio 2017

La città più green al mondo? È Copenaghen. A decretarlo è il “Global Economy Index”, un report redatto dalla Dual Citizen LLC, società che si occupa di sostenibilità e sviluppo ambientale.

I motivi del successo della capitale danese sono presto detti. Prima di tutto il sistema di trasporto pubblico, ramificato ed efficiente, che fa sì che le automobili in circolazione siano davvero poche. Per la verità, su questo incide anche la cultura: ovvero ai danesi non piace guidare l’auto. Non è mancanza di un desiderio, né un obbligo, ma una vera e propria educazione al senso civico e al rispetto dell’ambiente.

Di conseguenza, il traffico è contenuto e le biciclette regnano sovrane, complice una fitta rete di piste ciclabili. Pensate che a Copenaghen i parcheggi per le biciclette ormai vengono costruiti a uno o due piani.

Inoltre bisogna ricordare che la città è dotata di bellissimi parchi, ricchi di verde, percorsi per il tempo libero e angoli di relax. Insomma, un bene inestimabile per il nostro benessere. Ma questo lo sanno benissimo anche i milanesi.

Nella capitale danese si trova poi l’edificio più ecologico del pianeta: è il complesso Krøyers Plads che ha vinto il “Good Design Award 2017” rilasciato dall’European Centre for Architecture.

Ciliegina sulla torta, un negozio alimentare su dieci a Copenaghen vende prodotti bio e il nei prossimi cinque anni il Paese ha in previsione di raddoppiare la superficie dei terreni coltivati con metodo biologico.

I numeri della capitale danese sono impressionanti e ci fanno rosicare, ma bastano a farne un paradiso? Noi non riusciamo proprio ad immaginarcelo un paradiso che nei mesi invernali è baciato dal sole per 4 ore al giorno. Con buona pace del “Global Economy Index”, un sano dubbio ci resta.


Potrebbe interessarti anche