Advertisement

È partita su Radio Rai2 L’Edicola di Fiorello!

Rosa Vittoria
22 novembre 2013

Schermata 2013-11-22 a 11.27.44

Da giovedì 21 novembre Fiorello è tornato in diretta su Rai Radio2 con l’ironica rassegna stampa “Edicola Fiore”, con tanti ospiti ed amici, tra i quali Marco Baldini e curiosi personaggi inventati dallo showman siciliano. Le strisce quotidiane saranno una, in anteprima, alle 7.20 e poi una alle 7.58, con la possibilità di seguirle anche streaming sul sito radio2.rai.it.

“L’Edicola Fiore” è nata quasi per gioco 2 anni fa per poi diventare uno degli appuntamenti più diffusi con l’informazione mattutina ad accompagnare il risveglio di molti italiani. Ogni mattina Fiorello, all’interno di un noto bar di Roma, leggeva e commentava, insieme a degli “opinionisti” improvvisati fra i clienti – e ripresi con il suo iPhone – le principali notizie di cronaca del giorno. Fiorello aveva dato un soprannome a tutti i suoi amici commentatori. Basti pensare ad Agonia, Cesare l’edicolante, Er Pompa, Fabione, Filippo Merola, il rapper Othelloman, il vignettista Diz, Er dottore con la moglie, i cori a cappella dei Gemelli di Guidonia e Silvia Aprile. Via via la rassegna è diventata sempre più ricca ed ha ampliato il suo raggio d’azione anche ai siti delle agenzie di stampa e dei quotidiani e al web in generale, con un canale YouTube dedicato. Ed è diventato un modo per vivere le notizie del giorno, che spesso assomigliano più ad un bollettino di guerra, con un sorriso.  E la nuova messa in onda non stravolgerà il collaudato meccanismo dell’Edicola. La rassegna stampa quotidiana andrà comunque in onda dallo “studio-bar” sulla via Casilina al quale gli utenti di Edicolafiore si sono già affezionati. Come ha detto lo stesso Fiorello:
“Radio 2 amplificherà l’Edicola così com’è, con l’audio originale che i nostri affezionati ascoltano sul web. Da domani chi fa tardi e deve uscire, potrà ascoltare l’edicola anche in macchina”.

Ed infatti, tra gli showman, nessuno come Fiorello ha dimostrato di saper utilizzare le nuove tecnologie, la Rete ed i nuovi linguaggi. E’ stato il primo a sperimentare, con successo, la nascita sul web di un format che oggi approda ad un media più generalista come la radio.

Il direttore di Radio2 Flavio Mucciante ha così commentato il ritorno a Radio Rai 2 del noto mattatore :
“Fiorello ha scelto la rete che più di ogni altra ha puntato sulla multimedialità. (…) Il nostro obiettivo è di restituire al pubblico di Radio2 uno dei suoi artisti più amati e conquistare il cosiddetto popolo della rete, ma anche quel 38% di italiani che non ha mai usato Internet”.

Non resta allora che sintonizzarci tutte le mattine ed ascoltarlo! Bentornato Fiorello!

Rosa Vittoria