I nostri blog

E vissero felici e contenti

staff
10 maggio 2011


Questo è il modo in cui finiscono tutte le storie della nostra infanzia, quelle che parlano di principi, principesse e castelli incantati di fronte a cui ognuno si é imbambolato a sognare.
Quando diventiamo adulti ci accorgiamo che la vita non va esattamente cosi; ma è sempre bello coltivare il nostro lato fanciullo ricordando le favole di quando eravamo bambini.
Grazie a Furla ora possiamo portarle a spasso con noi! Già con la collezione delle Candy Bag, Furla ci aveva riportato alla memoria i colorati vestiti delle tre fate nella Bella Addormentata; quest’anno invece il celebre brand bolognese inizia una nuova avventura raccontando sulle proprie borse un’intera favola. Tra le fiabe narrate dalla collezione P/E 2011 non poteva mancare “Il Piccolo Principe”.
La linea è composta da borse a tracolla, bauletti e valigette su cui sono presenti, declinati su sfondi e in maniere diverse, i tipici elementi della storia in questione: il Piccolo Principe, la rosa, l’aereo, e l’immancabile, celeberrima, volpe. Per tornare tutte un po’ bambine serve solo questo: una borsa elegante, di classe, con la giusta dose di ironia, che riesce a dare un tocco fiabesco a qualsiasi completo.
Una rivisitazione in chiave modaiola della bellissima storia di Antoine de Saint-Exupéry che ci restituisce la voglia di sognare e di cerdere alle favole: “Non si vede bene che con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.
 

FashionScarfBoy