Advertisement
Green

Ecologia del Sesso – qualche riflessione

staff
25 aprile 2014

Colorful-condoms-Yeko-Photo-Studio-537x358

All’inizio non ci credevo. Per la verità non so se crederci neppure adesso. Ho solo un enorme e ragionevolissimo dubbio.

Tutto parte da alcune ricerche secondo le quali la probabilità di rimanere incinta utilizzando costantemente il preservativo varia tra il 9% e il 14%. Il dato è confermato anche dall’Associazione degli ostetrici e ginecologi ospedalieri italiani (Aogoi). Ma allora cosa succede con i virus infettivi come l’AIDS?

coppia

Il virus dell’AIDS è più piccolo degli spermatozoi (0,1 micron). Cerco ancora e leggo di uno studio compiuto da C.M. Roland, capo della sezione “Proprietà dei polimeri” del Naval Research Laboratory di Washington, apparso sulla rivista specializzata Rubber World del giugno del 1993. Scrive Roland: “Sulla superficie del preservativo la struttura originale appare al microscopio come un insieme di pori. Più importante per la trasmissione dei virus è la scoperta di canali del diametro medio di 5 micron, che trapassano la parete da parte a parte. Ciò significa un collegamento diretto tra l’interno e l’esterno del preservativo attraverso un condotto grande 50 volte il virus”.

preservativo-rotto

Cerco ancora, e trovo che per l’Organizzazione Mondiale della Sanità la percentuale di fallibilità del preservativo varia dal 2% al 15%… ma salto sulla sedia leggendo che uno studio effettuato nel2000 dal Dipartimento della salute statunitense conferma che un uso tipico del preservativo riduce dell’85% il rischio di contrarre il virus dell’AIDS. Significa che in un anno una persona sieropositiva ha il 15% di probabilità di infettare il proprio partner anche usando correttamente il condom?

preservativo-rotto4

Vado sul sito Federal Drugs Administration (l’ente che negli Stati Uniti controlla i medicinali) e, sudando freddo, leggo che “Il preservativo può ritardare il contagio, ma non arrestarlo”.

Questo è il mio dubbio: è contro la legge inquinare i fiumi, mentre infettare le persone con malattie incurabili è accettabile?
Oppresso dai dubbi torno a pensare che sincerità e fedeltà di coppia siano due virtù che, oggi come oggi, vadano attentamente rivalutate – casomai qualcuno se le fosse dimenticate per strada…

Nazer


Potrebbe interessarti anche