Green

Ecomondo: dai rifiuti nascono gioielli e oggetti preziosi

Emanuela Beretta
11 novembre 2012

Un progetto che unisce artisti del riciclo: Ecomondo, manifestazione che avrà luogo a Rimini Fiera dal 7 al 10 novembre, mette in mostra oggetti di design originati da rifiuti che prendono una vita tutta nuova. Pezzi di computer diventano orecchini, bottiglie si trasformano in spille, vecchi bottoni in sofisticati gemelli. Cinque gli artisti selezionati che espongono le loro creazioni: Maria Chiara Belotti, Ludovica Cirillo, Marta Mongiorgi, Wanda Romano e Cristian Visentin, ai quali si aggiungono un gruppo di detenuti che, attraverso il progetto RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), hanno avuto la possibilità di mettere alla prova il loro talento. Un’iniziativa sostenuta dal consorzio Ecolight che coniuga sapientemente creatività ed ecosostenibilità, ma anche una importante finalità sociale: permettere il reinserimento lavorativo delle persone in esecuzione penale.
Lo stand del Museo del Riciclo di Ecolight si trova nella Hall Sud di Rimini Fiera.

Valentina Nuzzi


Potrebbe interessarti anche