Elisabetta II, al massimo della popolarità dopo 60 anni di regno

staff
28 maggio 2012

 

Il monarca di maggiore successo della storia britannica dopo Vittoria e Elisabetta I. Kate Williams definisce così Elisabetta II, da 60 anni sul trono: autrice di “Young Elizabeth, The Making of our Queen”, traccia la biografia della regina in occasione del Giubileo. “Elizabeth da giovane era divertente, vibrante e spontanea: oggi è molto diversa, sorride pochissimo, è molto consapevole del suo dovere. È stato un grande cambiamento, dettato dal ruolo di Regina. E’ il ruolo al quale è stata destinata e lo prende incredibilmente sul serio, con lo sguardo rivolto a chi l’ha preceduta, la regina Vittoria e la regina Mary, moglie di Giorgio V”.”Per lei è stato difficile reprimere desideri, ambizioni e la voglia di famiglia, soprattutto quando i figli erano piccoli: con i primi due, Carlo e Anna, non ha potuto trascorrere molto tempo per via del suo ruolo. Non è solo un lavoro a tempo pieno, è la vita intera: si dorme da regina, ci si sveglia e si mangia da regina. Nessun mestiere può competere in termini di impegno”.La popolarità di Elisabetta è ai massimi dall’incoronazione, nel 1953: un risultato incredibile se si pensa a quanto la monarchia fosse impopolare dopo la morte di Diana nel 1997, quando si penso di abolirla. Da allora è cambiato tutto: “Elisabetta ha guadagnato molte simpatie, penso perchè ha sempre mantenuto calma e dignità, al contrario dei figli”. E la Gran Bretagna si prepara a festeggiarla alla grande.

 

Fonte: TMNews