Green

Eppur si muove: Milano trasforma i suoi cavalcavia in aree verdi

Marco Pupeschi
23 giugno 2017

La High Lane a Manahattan

Milano come New York e Parigi? Forse! Prendere spunto dai progetti urbani avviati con successo in altre città è da sempre segno di forte dinamismo: è quello che ha fatto la città meneghina con il Piano Urbano di Mobilità Sostenibile (PUMS), che interesserà anche alcuni dei cavalcavia del capoluogo.

Quello di viale Serra e viale Monteceneri verrà infatti chiuso al traffico e convertito in un parco ciclopedonale. La stessa cosa è stata fatta a Manhattan con la High Line Park e a Parigi: entrambe hanno trasformato le sedi di ferrovie dismesse in spazi verdi aperti ai cittadini.

Il progetto è stato accolto con molto favore dai residenti: diminuirà il traffico, l’inquinamento acustico e atmosferico, ma anche il degrado generato dalle strutture. Inoltre la svolta di Serra-Monteceneri sarebbe perfettamente in linea con la riqualificazione del vicino Scalo Farini.

A Corvetto, invece, negli spazi sottostanti il cavalcavia sono state installate delle reti anti bivacco. Forse anche per questa ragione il PUMS è propenso ad abbattere questo secondo cavalcavia, piuttosto che riconvertirlo.

Ad ogni modo, i vantaggi saranno notevoli per tutti: Milano è sempre più green.


Potrebbe interessarti anche