News

Ermanno Scervino sbarca a Parigi

staff
19 gennaio 2011


Prosegue il progetto di espansione all’estero del Gruppo Ermanno Scervino con l’apertura della boutique a Parigi che porta a trentasei il numero dei monobrand nel mondo.
Nella centralissima Rue du Faubourg Saint-Honoré, cuore del lusso, la boutique si estende su oltre 300 metri quadrati distribuiti su tre piani, lungo un percorso espositivo, quasi fosse una galleria, dove le collezioni appaiono in maniera graduale in un’atmosfera coinvolgente.
Entrando si trova la collezione e gli accessori donna.
Al piano superiore, la collezione uomo ed un’area riservata agli abiti couture con affaccio su Faubourg attraverso due ampie finestre.
Un servizio sartoria e il magazzino al piano interrato.
“La presenza diretta a Parigi è motivo di orgoglio e rappresenta l’occasione per trasmettere ad una clientela internazionale l’emozione che deriva dai valori della cultura e dall’anima creativa del nostro Paese, dove tradizione e innovazione si fondano in un equilibrio proiettato al futuro”, ha detto Ermanno Scervino. “E’ un risultato raggiunto, è un punto di partenza per ulteriori programmi a breve termine”.
Fedele al concept progettuale della Maison, il nuovo spazio mostra, così, un armonioso equilibrio tra lavori artigianali ed interventi contemporanei nel rispetto di criteri di linearità ed essenzialità.
Elementi moderni come acciaio, cemento, vetri, specchi si alternano con naturalezza a materie naturali come pelle, cuoio, legno, rafia, in un sottofondo di colori neutri opachi, pavimenti in cemento grigio chiaro e tappeti antracite.
Oggetti realizzati da artigiani fiorentini, come le poltroncine e le panche noce antico, rivestiti in cavallino con le iniziali ES ricamate in argento, i piccoli mobili, i decori in ferro battuto dei balconcini, si integrano ad elementi di design come le scale in pietra/acciaio e l’ascensore in cristallo/acciaio al centro della boutique, i profili in acciaio dai quali scendono in maniera “teatrale“ gli abiti, i tavoli espositori , e la parete in vetro bianco e noce invecchiato che ospita gli accessori.
Gli spazi sono segnati ed animati dalle altezze diverse degli archi squadrati, da veneziane laminate argento e anticate a mano collocate dietro gli espositori, e da una parete trasparente in vetro fumé che, dal primo al secondo piano, lascia intravedere venature di abete e riflette in maniera magica alcuni capi della collezione couture.
L’illuminazione della boutique è creata da due lucernai, da un perimetro di luce diffusa a soffitto, e da punti luce che mettono in risalto i singoli capi.
Ampia la vetrina che, oltre ad esporre i capi della collezione, prevede una pedana a monitor dove vengono proiettate le sfilate Ermanno Scervino.
Il Gruppo Ermanno Scervino è, oggi, presente con monomarca diretti in Italia, Inghilterra, Francia, Spagna, Europa, Russia, Giappone, Corea, oltre a 500 multibrand e shop in shop , tra i più importanti nel mondo.

Luca Micheletto


Potrebbe interessarti anche