News

Ermenegildo Zegna festeggia i suoi vent’anni in Cina

staff
15 settembre 2011


A vent’anni dall’inaugurazione del suo primo store di Pechino, presso l’Hotel Peninsula, Ermenegildo Zegna celebra i successi conseguiti nel mercato cinese. Il Ventesimo Anniversario di Zegna in Cina dimostra chiaramente lo spirito imprenditoriale della famiglia Zegna, che ha introdotto il proprio brand su questo mercato in forte anticipo rispetto ai competitors.
Zegna muove i primi passi in Asia negli anni Ottanta, più precisamente in Mongolia Interna, dove si rifornisce di materie prime e individua tessuti di pregio realizzati nelle più fini fibre di cashmere. Nel corso degli anni l’azienda amplifica e diversifica le attività di business in Oriente, fino alla creazione di una grande rete di punti vendita.
Dopo l’inaugurazione del primo negozio nella capitale cinese, Ermenegildo Zegna apre nel 1997 lo store di Hong Kong e una filiale per la distribuzione a Shanghai, Zegna Trading, operazioni chiave per sviluppare il business e sostenere la domanda futura, favorendo il processo d’integrazione nel paese asiatico.
Per incrementare la penetrazione sul mercato cinese e rafforzare la propria leadership di marchio del lusso, il Gruppo ha aperto nel 2003 un flagship store Ermenegildo Zegna all’Oriental Plaza di Pechino e, successivamente, i concept store ZZegna nel 2006 e Zegna Sport nel 2009.
La realtà Zegna in Cina, ad oggi, è organizzata con una rete consolidata di negozi in 37 grandi città, 82 dei quali con una superficie di vendita che si sviluppa in media su 250 metri2. Tra questi, i 10 flagship store costruiti nell’ultimo biennio (2009-2011), sono stati progettati dal celebre architetto Peter Marino. Uno sviluppo di simili proporzioni non sarebbe stato possibile senza un serio investimento a lungo termine da parte del Gruppo Zegna, e senza il supporto di team altamente preparati, costituiti da un migliaio circa di dipendenti locali e una forte presenza manageriale.
La tipica eleganza sartoriale di Ermenegildo Zegna, tutta italiana, si afferma rapidamente in Cina con la presentazione della linea Su Misura, contestualmente all’ingresso in quel mercato, seguita dalle linee di accessori, Upper Casual e Zegna Sport. Per rafforzare il branding, promuovere i design e conquistare ulteriormente il mercato retail della moda maschile in Cina, Zegna ha inoltre sostenuto investimenti consistenti in pubblicità, campagne di CRM (Customer Relation Management) e innovative, accattivanti attività di PR. L’obiettivo primario rimane comunque quello di soddisfare la domanda di consumatori locali, che apprezzano la qualità e uno stile senza tempo.
“Celebrare la nostra ventennale presenza in Cina è un risultato importante per il Gruppo” ha dichiarato l’Amministratore Delegato del Gruppo, Gildo Zegna. “Nel 1991, eravamo tra i pochi a spingerci in un mercato in cui, all’epoca, il settore del lusso non esisteva e a distanza di vent’anni abbiamo consolidato la nostra presenza con punti vendita in 37 città. Grazie all’architetto Peter Marino, siamo orgogliosi dei Global Stores situati nelle principali città della Cina. Entro fine anno verrà inaugurato il nuovo Global Store di Shenyang. Abbiamo fatto molto in questi ultimi vent’anni e siamo determinati a proseguire con lo stesso slancio e nella stessa direzione: nel 2010, la Cina è stata ancora una volta il nostro principale punto di forza e il primo mercato del Gruppo Ermenegildo Zegna in termini di vendite retail. La nostra missione è quella di mantenere la posizione di leadership nei mercati globali del retail di lusso e di soddisfare la domanda della nostra clientela cinese nel mondo, che abbiamo notato essere sempre più presente nei nostri stores in Europa e America”.


Potrebbe interessarti anche