Woman

Et voilà, calze e collant!

Alice Signori
23 marzo 2015

000

Immancabili nell’armadio, i collant sanno dare una svolta al look senza sforzo. Forse perché, fin dalla loro invenzione, hanno portato un’ aria di cambiamento. Nati dopo la scoperta del nylon, la loro diffusione avvenne di pari passo alla massificazione della moda. Diventati un must con l’avvento della minigonna, oggi i collant hanno subito un revival: prima surclassati dalla nascita del leggings, hanno saputo ritrovare la loro identità, tanto da diventare protagonisti delle passerelle milanesi. Per questa stagione, indossarli è sinonimo di vivacità: i collant devono dare risalto al look aggiungendo un colpo di stile e di colore.

Calzedonia coglie nel segno, proponendo calze spiccatamente floreali e dai colori fluo. Trasparenze interpreta il tema in maniera più soft: i collant rosa adornati da piccole roselline sono facilmente abbinabili con un completo tinta unita. Pierre Mantoux propone una calza a rete con un motivo geometrico, perfetto per donare slancio ed eleganza alla gamba. Wolford crea un modello accattivante grazie alla maxi rete che mima l’allacciatura dei sandali alla schiava adornata da piccoli punti di luce. Max Mara punta su un motivo a piccoli pois: chic ma non impegna. Gallo, in pieno stile della casa, gioca con esplosioni di colore: da provare il collant turchese che rinfresca il look senza appesantirlo. La Perla punta sulle autoreggenti, must senza tempo, sempre sexy. Infine qualche proposta particolare: SiSi inventa la calza effetto tatoo, mentre Asos collection combina il collant a pois con l’immancabile parigina, per un effetto preppy assicurato.

Come scegliere quindi il collant giusto per questa primavera? Divertitevi, dando libero sfogo alla fantasia.


Potrebbe interessarti anche