Advertisement
Gli "infestati"

Eva Riccobono: una modella, un’attrice, una donna

staff
27 aprile 2012

E’ stata una delle pochissime top model italiane degli ultimi anni. Sì, parliamo al passato perchè Eva Riccobono si è (almeno per ora) ritirata dalle passerelle per dedicarsi, anima e corpo, al cinema.
Dopo il folgorante esordio in “Grande, Grosso e Verdone”, film di Carlo Verdone in cui interpretava il ruolo di una escort, a dir la verità molto casta, Eva fa casting a tutto spiano e accumula successi. Girerà infatti un film con Gérard Dépardieu e Stefania Rocca, ancora senza titolo: “Solo quattro pose, ma meglio un ruolo piccolo in un film importante che protagonista in un film che non mi piace”, afferma.
E lo sa bene, dopo i suoi clamorosi rifiuti: non ha voluto interpretare una ragazza gay nel film “Maschi contro Femmine” di Fausto Brizzi e si è negata per il ruolo di una ballerina di burlesque nel cinepanettone di Massimo Boldi “Natale con i tuoi” – film nel quale apparirà anche Rocco Siffredi – nonostante le rassicurazioni del regista Claudio Risi, che le aveva consegnato il copione. Quando lo ha letto, Eva ha pianto: certo non per la commozione, ma per il fatto che doveva rimanere quasi nuda dall’inizio alla fine del film e fare un vero e proprio spogliarello.
La vediamo in questi giorni su Rai Due con il programma di informazione scientifica “Eva”. Ora interpreterà anche due nuove opere prime: lei crede nei giovani registi e nella qualità, supportata dai preziosi consigli del compagno Matteo Ceccarini, uno dei più famosi sound designer.
Eva, inoltre si rilassa con sedute salutiste zen seguita da un coach hollywoodiano. Un po’ di calma prima del lavoro sui set, ma sempre al top.

Ivan Damiano Rota