Design

Fabio Novembre si veste di rossonero

Davide Chiesa
6 agosto 2014

casa milan1

È stata da poco inaugurata con una grande cena di gala la nuova sede del Milan, che abbandona dopo quasi cinquant’anni lo storico edificio di via Turati e si sposta dal centro di Milano in un quartiere moderno in zona Portello.

Il progetto, curato dallo Studio Fabio Novembre, investe la totalità degli spazi della nuova sede: novemila metri quadrati con quattro piani, due interrati, stanze per la dirigenza e uffici comunicazione e marketing, sala stampa, un ristorante, uno store e un museo dedicato alla storia della società.

casa milan2

Il tutto declinato negli storici colori del team calcistico, mischiati con tonalità di bianchi, grigi e neri, con pezzi disegnati dallo stesso Novembre ad hoc per il progetto e vecchie conoscenze di aziende al top del design italiano.

Il messaggio trasmesso è che il calcio rappresenta una disciplina sportiva, ma allo stesso tempo è anche uno strumento educativo, un simbolo di unione e di crescita. Per sottolineare la forza del messaggio, la facciata decorata con fasce concentriche di colore rosso e nero si propaga un’onda d’urto positiva che idealmente invade tutta la città.

casa milan3

Il vettore del messaggio è l’uomo, ed è proprio la sua figura che si trova al centro dell’edificio. Un nuovo umanesimo, in movimento. Come negli edifici del passato, dove le figure di santi o uomini potenti hanno suggerito il profilo della struttura, qui gli atleti in movimento si stagliano contro la facciata inclinata. Momenti congelati di una gara in salita verso la porta avversaria. Un pallone calciato verso il cielo che porta con sé tutta l’energia e la forza del gesto, un impatto che è immediatamente trasformato in proliferazione.

Davide Chiesa
www.davidechiesa.com


Potrebbe interessarti anche