Woman

Fantasy Bra: i reggiseno gioiello più costosi nella storia di Victoria’s Secret

Clarissa Monti
10 novembre 2017

È il capo più prezioso delle collezioni firmate Victoria’s Secret: ogni anno, il Fantasy Bra, e l’angelo scelto per indossarlo, fanno sognare il pubblico in un tripudio d’oro, diamanti, rubini, perle, zaffiri e topazi.

Era l’ormai lontano 1996 quando una giovane Claudia Schiffer sfoggiava il primo modello di reggiseno-gioiello della storia del marchio di lingerie, posando per la copertina del catalogo natalizio. L’approdo in passerella arriverà solo qualche anno dopo, nel 2001, grazie ad Heidi Klum, che tra l’altro – pari solo ad Adriana Lima – ha avuto l’onore di sfilare con l’ambito capo per ben tre volte.

Da allora, ad ogni nuova edizione, il Fantasy Bra non smette di stupire e far parlare di sé, tra opulenti sberluccichii, cifre da capogiro e ammalianti vedo-non vedo. Delle vere opere d’arte di alta gioielleria per le quali vengono impiegate centinaia di ore di lavoro e il know how dei migliori maestri orafi.

I Dream Angels Fantasy Bras indossati da Adriana Lima e Alessandra Ambrosio durante il Victoria’s Secret Fashion Show del 2014

E poco importa che al termine di ogni Victoria’s Secret Fashion Show, da tradizione, il celebre reggiseno tempestato di pietre preziose non sia messo in vendita ma, anzi, venga smantellato. A far parlare sono i grandi nomi con cui viaggia in coppia: da Gisele Bündchen a Candice Swanepoel, da Alessandra Ambrosio ad Adriana Lima. Proprio loro due sono state le uniche a sfilare in una doppietta indimenticabile, indossando nel 2014 i Dream Angels Fantasy Bras.

Per il 2017 il testimone è passato a Lais Ribeiro che il 28 novembre, sul catwalk di Shanghai, sfoggerà il Champagne Nights Fantasy Bra: una bazzecola dal valore di due milioni di dollari, realizzato in oro, diamanti, zaffiri gialli e topazi azzurri.

E se la cifra vi pare esagerate, è solo perché non conoscete il resto! Una cosuccia davvero, se paragonato al valore esorbitante raggiunto da alcuni dei Fantasy Bra degli ultimi anni: pensate che il Red Hot Fantasy Bra plus Panties del 2000, toccando il record di 15 milioni di dollari, è arrivato persino ad entrare nel Guinness dei primati come capo di intimo più costoso mai creato!

E gli altri? Sfogliate la gallery per scoprire i Fantasy Bra più costosi e inarrivabili della storia di Victoria’s Secret!

  • Ma il titolo di Fantasy Bra più prezioso fino ad oggi mai realizzato se lo aggiudica il Red Hot Fantasy Bra plus Panties del 2000, che ha conquistato anche il Guinness dei primati come capo di lingerie più costoso al mondo. L’onore di portarlo in passerella è stato dato a Gisele Bündchen: 1300 pietre preziose e 300 carati di rubini thailandesi confezionati ad arte da Victoria’s Secret in 370 ore di lavoro. Il tutto per un valore record di 15 milioni di dollari!

  • Cominciamo con il Millennium Fantasy Bra indossato da Heidi Klum nel 1999: disegnato da Victoria’s Secret, è stato realizzato con 2mila zaffiri con taglio a brillante e 2mila diamanti montati su platino, per un totale di 300 ore di lavoro. Il prezzo? 10 milioni di dollari.

  • Anche il Star of Victoria Fantasy Bra del 2002 ha raggiunto la stessa cifra. Portato in passerella da Karolina Kurkova è stato realizzato da Mouawad con tanto di cintura coordinata: ci sono volute 370 ore di lavoro e 1150 rubini con taglio a rosa, oltre a 1600 foglie in smeraldo.

  • 10 milioni di dollari anche per il Royal Fantasy Bra, creato da Mouawad per il fashion show del 2013 e indossato da Candice Swanepoel. Il reggiseno gioiello con cintura coordinata è stato creato con 4200 pietre preziose, tra cui diamanti, zaffiri gialli e rubini su una montatura in oro 18 carati, con al centro un grande rubino pendente a goccia da 52 carati. Ci sono volute ben 527 ore di lavoro per realizzarlo!

  • 11 milioni di dollari: è il valore del Very Sexy Fantasy Bra, portato in passerella nel 2003 da Heidi Klum, che così è arrivata a quota tre e si è aggiudicata il titolo – a pari merito con Adriana Lima – di angelo più richiesto per indossare i Fantasy Bra. È stato realizzato da Mouawad con 370 ore di lavoro utilizzando più di 6mila pietre preziose, più un diamante da 70 carati al centro.

  • La seconda volta di Heidi è stata invece nel 2001, quando ha sfoggiato l’Heavenly Star Bra: un incanto da 1200 zaffiri rosa dello Sri Lanka e un grande diamante con taglio a smeraldo al centro. Il tutto firmato Mouawad e realizzato con 300 ore di lavoro. Solo il diamante valeva 10.6 milioni di dollari, portando così a 12.500.000 dollari il prezzo complessivo del reggiseno gioiello.

  • È arrivato alla stessa cifra il Sexy Splendor Fantasy Bra del 2005, indossato da una Gisele Bündchen più in forma che mai e realizzato da Mouawad in circa 300 ore. Una sciocchezza – con cintura coordinata – da 2900 diamanti pavé e 22 rubini incastonati su una montatura in oro bianco 18 carati con al centro un diamante da 101 carati.

 


Potrebbe interessarti anche