Woman

Fashion co-lab: le 10 migliori collaborazioni moda del 2017

Mirco Andrea Zerini
7 aprile 2017

A volte le unioni migliori si celebrano non in chiesa o in comune, bensì in passerella: per le stagioni primavera-estate 2017 e autunno-inverno 2017/2018 impazzano le fashion co-lab, uno dei fenomeni più interessanti dell’anno protagonista delle ultime fashion week.

Mai come in questo periodo la moda sembra aver bisogno di un radicale rinnovamento: dopo il lampo di genio del see now buy now – già abbandonato dalla maggior parte degli stilisti – i luxury brand hanno deciso di stringere partnership con i più gettonati marchi streetwear, dando vita a esclusive capsule di abbigliamento e accessori (come nel caso di Vetements e Manolo Blahnik) o ad intere collezioni.

Ma non è tutto: alcune celebrities e modelle internazionali hanno intrapreso lo stesso percorso, improvvisandosi designer e collaborando con grandi Maison. Chi non ha sentito parlare di TommyXGigi o Fenty Puma by Rihanna? Collezioni strategiche che hanno fatto breccia nel cuore di fashion victims e addetti ai lavori, andando a ruba in breve tempo.

Capi e accessori delle fashion co-lab, oltre ad essere must-have assoluti, cliccatissimi e fotografati sui social network, rappresentano ormai dei veri e propri pezzi da collezione: basti pensare a un pezzo unico come il baule firmato Louis Vuitton e Supreme, un vero e proprio oggetto di design dal fascino indimenticabile (come il prezzo, del resto).

Dedicate a lui o a lei ma perlopiù unisex, le fashion co-lab sono il trend indiscusso del 2017. Nella gallery abbiamo selezionato le 10 più interessanti del momento (chissà quante ne vedremo ancora in futuro): sfogliatela e non perdete tempo, perché presto tutto sarà sold out!

  • Colmar Originals & Au Jour Le Jour: l’heritage dell’azienda con oltre 90 anni di storia si unisce alla creatività dei due giovani stilisti per la capsule collection Colmar Originals by AJLJ AI 2017/2018, composta da total look che giocano con colori e volumi.

  • Louis Vuitton & Supreme: per l’AI 2017/2018 Kim Jones s’ispira allo street style di NY e al savoir-faire della Maison francese per una capsule di abbigliamento, accessori e bijoux in cui il celebre Monogram è accostato all’iconico Box Logo di Supreme. Immediatamente virale, la collezione si preannuncia sold out ancor prima della release ufficiale.

  • Tommy Hilfiger & Gigi Hadid: lo stilista e la top model americana tornano a collaborare per la capsule collection TommyXGigi Spring 2017, questa volta ispirata alla California e caratterizzata da motivi patchwork e stampe nei colori tradizionali del brand.

  • Moncler & Off-White C/O Virgil Abloh: si chiama Moncler “O” l’esclusiva capsule per la primavera-estate 2017 ispirata all’Oceano Artico e ai pescatori dei Mari del Nord, in cui dominano tessuti e dettagli tecnici, scritte macro e loghi ben in vista.

  • Vetements & Manolo Blahnik: Demna Gvasalia per la PE 2017 collabora con il Re delle calzature, destrutturando le sue creazioni iconiche nella capsule VetementsXManoloBlahnik. Protagonisti i cliccatissimi stivali inguinali in satin colorato dall’impronta Couture, amati dalle star.

  • Gosha Rubchinskiy & Fila: il designer russo recupera l’heritage degli anni ’90 e collabora – tra gli altri – con Fila, camuffandone il logo con il suo nome in cirillico. Le sue creazioni vanno già a ruba, soprattutto fra i Millenials.

  • Puma e Rihanna: dalla collaborazione tra la cantante e il brand sportivo nasce Fenty Puma by Rihanna che, per la PE 2017, si ispira alll’immaginaria divisa da palestra di Marie Antoniette. I corsetti secondo la popstar si indossano con i pantaloni della tuta mentre le sneakers hanno il tacco, ovviamente a spillo.

  • MSGM & Diadora: Massimo Giorgetti firma per l’autunno-inverno 2017/2018 una capsule collection con Diadora, recuperando capi iconici e modelli d’archivio e riscrivendoli in chiave contemporanea. Felpe, sneakers e pantaloncini portano il logo della co-lab, una delle più attese della prossima stagione.

  • Adidas Originals & Alexander Wang: i due brand collaborano per la stagione PE 2017, dando vita ad una collezione in edizione limitata per uomo e donna. Il segno distintivo? Il logo di Adidas Originals, per l’occasione capovolto di 180 gradi e diventato subito virale sui social network.

  • Junya Watanabe & The North Face: per l’autunno-inverno 2017/2018 il designer giapponese colabora con il brand sportswear, presentando capispalla tecnici oversize e borsoni waterproof, destrutturati e ricostruiti.


Potrebbe interessarti anche