Children's

Fendi inaugura a Roma il primo store dedicato al bambino

Clarissa Monti
25 dicembre 2016

schermata-2016-12-21-alle-15-48-57

È Roma la meta eletta da Fendi per ospitare il suo primo monomarca dedicato al kidswear. La boutique situata in un palazzo storico del XVII secolo in via del Leoncino, all’incrocio con via di Fontanella Borghese, è stata progettata dall’architetto Marco Costanzi per ospitare le collezioni Junior e Baby del marchio.

Lo spazio rilegge l’estetica di Fendi in una chiave più allegra e ludica, pensata ad hoc per i piccoli clienti, grazie ad un ambiente luminoso, accogliente e dalle cromie delicate. A dominare sono infatti nuance come l’avorio, il rosa polvere e l’azzurro, accanto alle tonalità dei tappeti, alle fiabesche poltroncine del designer Takeshi Sawada e al coloratissimo Play Table, ideato per far divertire i più piccini.

“Mi piace considerare i bambini per quello che sono: bambini, appunto! – racconta Silvia Venturini Fendi, Direttrice Creativa di Fendi Accessori, Kids e Uomo – Non dimentichiamo le esigenze dei più piccoli, che devono sentirsi liberi di esprimere le proprie idee. È il concetto alla base della nuova boutique Fendi Kids, ideata come luogo divertente e accogliente, dove dare sfogo alla propria fantasia”.

In occasione dell’inaugurazione, il marchio ha poi annunciato la sua partnership con la Fondazione Theodora, che si prende cura dei bambini in ospedale, regalando loro un sorriso durante il periodo del ricovero grazie all’operato dei Dottor Sogni: parte del ricavato delle vendite del periodo natalizio di Fendi Kids verrà devoluto per sostenere un intero anno di attività di un Dottor Sogni presso l’istituto pedriatico Bambino Gesù.

 


Potrebbe interessarti anche