Lifestyle 2

Fermento a Milano per la design week

staff
17 aprile 2012

Attesi più di 300.000 visitatori alla 51esima edizione del Salone del Mobile, che apre i battenti oggi, martedì 17 aprile, per chiuderli domenica 22 aprile. La design week sarà l’evento economicamente più importante per la capitale lombarda, con 194 milioni di euro di indotto turistico, generato dal 60% di arrivi provenienti dall’estero, e almeno altri 150 milioni riversati sul territorio dai 3.000 espositori presenti in fiera. Saranno almeno 180.000 le presenze generate dalle aziende espositrici, con una media di 10 persone per stand per sei giorni.
E così, tra alloggi, ristorazione, shopping e trasporti, la design week porterà a Milano anche più introiti dell’anno scorso, con un incremento stimato del 3%. Buyer, designer e architetti, negozianti da tutto il mondo e curiosi arrivano a Milano e investono cifre importanti.
Tante novità all’interno dei padiglioni di Rho-Pero e tanti appuntamenti fuori salone, mostre, workshop, anteprime, rappresentazioni teatrali e App scaricabili gratuitamente. Per la prima volta un’App gratuita, suddivisa in cinque sezioni (mappa, eventi, agenda, QR e info), sarà scaricabile su iPhone e iPad con sistema Android e consentirà di esplorare il Salone e anche di zoomare all’interno dei vari padiglioni, consentendo la rapida localizzazione dell’espositore a cui si é interessati.
Parallelamente al Salone del Mobile, tanti eventi Fuori Salone con cinque aree interessate: il Brera Design District, il Porta Romana Design D.2012, la zona Tortona (con l’omonima Design Week e il Temporary Museum for New Design), il Ventura Lambrate e la Mecenate Area Design.

 

Alcuni appuntamenti da non perdere:
TDM5: grafica italiana, la grafica siamo noi, dal lettering al packaging. Triennale Design Museum – Via Alemagna 6, triennale.it
MOST: l’epicentro per le idee più fresche in tema di design, cibo, comunicazione e cultura, per un’esperienza a 360°. Museo della Scienza e della Tecnologia – Via Olona 6b,
most.tomdixon.net
Torna al SUPERSTUDIO PIU’ il Temporary Museum for New Design che, per il quarto anno consecutivo, ospiterà i progetti di grandi brand e di giovani promesse del design. Stuperstudio Più – Via Tortona 27, tortonadesignweek.com
In occasione del fuori salone, eBay diventa una vetrina reale nel’eBay Temporary Loft all’interno di Opificio 31 in via Tortona. Sarà possibile acquistare e toccare con mano i prodotti, per poi farseli recapitare a casa.
La Fondazione Studio Museo Vico Magistretti presenta “Pensare con le mani”, una mostra che offre spunti di riflessione sul tema del modello e sul suo uso negli studi di architettura e di design – Via Conservatorio 12, vicomagistretti.it
La Rinascente presenta Hacked lab Desig, un temporary workshop della durata complessiva di 100 ore. Da lunedì 16 a venerdì 20 aprile, artisti e designer internazionali daranno vita a performance ed eventi negli spazi del design supermarket. La Rinascente Duomo, piano – 1, designsupermarket.it

 

Debutto:
Una serie di poltrone e divani, otto pezzi complessivi, unificati da un medesimo
forte e plastico segno geometrico, costituiscono la proposta della prima Home Collection firmata Simonetta Ravizza, al suo esordio durante il Salone Internazionale del Mobile di Milano 2012.
Un itinerario di stile nel più puro e libero solco della fantasia e della creatività. Simonetta Ravizza – Via Montenapoleone 1, simonettaravizza.it

 

Appuntamenti con la moda:
La Camera Nazionale della Moda Italiana dà il via alla quinta edizione di Milano Moda Design, calendario di eventi ed iniziative delle griffe che presentano home design collection e organizzano eventi speciali legati al design in occasione del Salone del Mobile. Il calendario di CNMI conta stavolta sulla presenza di 11 nuovi marchi, tra cui Bottega Veneta, Viktor&Rolf, Calvin Klein, Jimmy Choo, Vionnet, in tutto 41 maison, 46 eventi, 9 presentazioni di home collection.
Durante la design week, la boutique di Malìparmi in Via Solferino 3 si trasformerà in un’accogliente lounge e sarà a disposizione del pubblico del Salone proponendo uno spazio di riposo, free wi-fi, acqua-à-porter Malìparmi e, dalle 18.00 alle 20.00, un servizio di hand-massage.
Un negozio “a porte aperte”, un’oasi nella frenesia del Fuori Salone che investe il quartiere di Brera durante la settimana del design. Tutti i giorni a partire da mercoledì 18 aprile fino a sabato 21 aprile dalle 10.00 alle 21.00.
La boutique di Marni, in via della Spiga 50, ospiterà l’Arte del Ritratto. Oltre alla mostra fotografica, saranno esposte le sedie in PVC colorato nate dalla collaborazione fra Marni e degli ex detenuti colombiani.

 

Appuntamenti con la bellezza:
Deborah colorerà le arcate che si affacciano sul Cortile d’Onore dell’Università Statale, Via Festa del Perdono 7
Al Museo Nazionale della Scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci Nivea presenta “La Cura”, un allestimento, nato dalla collaborazione con il designer Faye Toogood, che mira a coinvolgere lo spettatore in un’esperienza sensoriale e rigenerante, Via Olona 6
Presso l’Excelsior, sabato 21 e domenica 22 aprile, Aveda offrirà parrucchieri e make-up artist del brand per creare un look glamour da sfoggiare durante il fine settimana del Fuorisalone. (Meet the Expert, Excelsior, Galleria del Corso 4)

 

Food:
God ave the Food é un locale internazionale che offre cibo cucinato nel modo più naturale possibile, pensato ad hoc per chi è costretto a mangiare sempre fuori casa. All’interno sarà presente anche una “dispensa” dove acquistare i prodotti. Fiorditortona, Via Tortona 31
Triennale Design-Café&Restaurant é il luogo ideale per un lunch a stretto contatto con idee, progetti e design, Via Alemagna 6
The Cube by Electrolux é un’astronave di vetro e acciaio che, fino al 23 aprile, servirà sapori e visuali fuori dal comune, Piazza Duomo
Fioraio Bianchi Caffè: negozio di fiori con piccolo ristorante e caffè dal sapore parigino, Via Montello 7
Il Rigolo, locale classico e accogliente, con cucina di mare molto curata, Largo Treves 11 ang. Via Solferino
18/28 é una trattoria chic in una ex officina meccanica. 18 e 28 sono i prezzi fissi dei menu proposti. Via Muratori fronte civico 26
El Brellin, in uno degli angoli più pittoreschi della vecchia Milano, offre un’atmosfera accogliente, con boiserie e camini originali e specialità milanesi e lombarde, Vicolo dei Lavandai, angolo Alzaia Naviglio Grande 14

 

Dormire:
Armani Hotel, interamente arredato con pezzi delle collezioni Armani Casa, dispone di 95 stanze e suites high tech. Al settimo e ottavo piano, vista spettacolare sulla città, armanihotels.com
Hotel Principe di Savoia, albergo storico del 1927, completamente ristrutturato con la creazione della lobby lounge Il Salotto e del Principe Bar, con le quattro suite Imperiali e le Principe Suite. Impeccabile. hotelprincipedisavoia.com
Cocoon é un b&b di tre camere in zona Tortona, che dispone di bagno privato, tv satellitare, wi-fi e aria condizionata, cocoonbb.com
Nhow Hotel Milano é un hotel di design in un’architettura industriale nel cuore del design district della città, nh-hotels.com
Trovailtempo é una maison di charme con giardino privato in zona San Siro. 4 camere e 1 appartamento arredati con gusto provenzale, piene di libri e dettagli curatissimi, www.trovailtempo.it

 

A Milano c’è fermento, con 500 eventi che coinvolgeranno visitatori di tutto il mondo e una grande kermesse che animerà la città per sei giorni no-stop.

 

Barbara Micheletto Spadini

 

Credits: Carraramarmotec, Fiandre, Italcementi, Marzorati Ronchetti, Payanini, Samsung Cheil Industries, Zucchetti.Kos.


Potrebbe interessarti anche