Letteratura

Ferrara caput mundi: la rivincita della letteratura

staff
18 novembre 2012

“O deserta bellezza di Ferrara.”(Gabriele D’Annunzio)
Il verso del Vate esprime sinteticamente il fulgido splendore solitario di un centro cittadino dalla storia inesausta. Governata dalla famiglia d’Este, fu città fiorente e improntata al mecenatismo nel Basso Medioevo ed ancor più nel Rinascimento, tanto da ospitare figure del calibro di Ludovico Ariosto, Torquato Tasso, Niccolò Copernico, Paracelso, Andrea Mantegna, Tiziano, Pico della Mirandola e Pietro Bembo.
Riconosciuta dall’Unesco patrimonio dell’umanità sin dal 1995, Ferrara non cessa di generare ampi stimoli culturali ed artistici, ben conscia dell’attualissima “inattuale” lezione nietzscheana sui rischi connessi ad un improvvido adagiarsi su fondamenta storiche non più propulsive. Ferrara pare districarsi con successo nei punti nodali del dibattito culturale italiano e Roby Guerra, futurista e futurologo ferrarese, ha inteso fornirne una diagnosi quanto mai estesa ed accurata. Il “Dizionario della letteratura ferrarese contemporanea” include articoli dell’intellettuale, lievemente riveduti ma già apparsi su diverse riviste, cartacee ed on-line, ferraresi e nazionali, tra gli anni ’90 ed il 2012; sono comprese anche alcune note critiche inedite ideate quest’anno.
I protagonisti dell’attualità ferrarese presentati al pubblico da Guerra si distinguono per qualità e settori di impegno differenti. Ne risulta un quadro variegato e policromo, un arcobaleno affascinante e labirintico, privo di una strutturazione sistematica ma ricco di suggestioni. Fra le oltre 90 figure tratteggiate spiccano Marcello Simoni, Luigi Dal Cin, Roberto Pazzi, Diego Marani, Vittorio Sgarbi, Lucio Scardino, Daria Bignardi, Giuliana Berengan e Guido Barbujani.
La passione di Guerra per il web, integralmente vissuta come nuovo luogo di soggiorno di un’umanità sempre più sradicata, l’ha spinto a collaborare con Eccolanotiziaquotidiana, quotidiano on line di Roma e Provincia, per presentare in esclusiva nazionale, mediante circa 30 puntate settimanali, il proprio eBook (destinato a divenire anche cartaceo nel 2013). Un progetto, questo, inteso come un piccolo contributo virtuale per il sostegno a Ferrara in quanto città terremotata.
Un invito a concepire la crisi come apertura di possibilità, gettando un ponte di consapevolezza, emozione ed esperienza fra passato e futuro: questo il messaggio fondamentale della lente utopica e futurista attraverso cui il Dizionario delinea orizzonti in divenire.

Luca Siniscalco

“Dizionario della letteratura ferrarese contemporanea” di Roberto Guerra, La Carmelina/Este Edition, 2012 eBook


Potrebbe interessarti anche