A modo mio

Speciale menu di Natale – il secondo piatto: filetto di salmone con salsa di carciofi, vongole e carciofi fritti

Raffaella Mattioli
19 dicembre 2013

Raffa131219

Il salmone non può mancare sulla tavola natalizia, sia affumicato che fresco, In questa versione uso per praticità i cuori di filetto del migliore salmone. Il risultato è un piatto raffinato , ma facile da fare, dai sapori precisi, ma delicati e con la divertente croccantezza di un fritto leggerissimo.

Ingredienti per 6 persone:
6 cuori di filetto di salmone da circa 130g l’uno
10 carciofi
500g di vongole veraci
Sale, timo, olio evo q.b.
2 spicchi d’aglio
Vino bianco
Farina q.b.
Acqua gassata freddissima q.b.
Olio di semi di arachide

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Procedimento: fate spurgare le vongole in acqua e sale. Pulite e tagliate a spicchi 5 carciofi, fateli quindi saltare in una padella con un filo di olio, sale e uno spicchio d’aglio fino a quando saranno molto morbidi, aggiungendo di quando in quando un poco d’acqua calda. Fate intiepidire, togliete l’aglio e frullate i carciofi. In una padella fate aprire le vongole con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio, sfumate con un quarto di bicchiere di vino bianco. Filtrate il sugo ottenuto dalle vongole e aggiungetelo, mescolandolo, alla crema di carciofi. Togliete l’aglio e tenete le vongole al caldo. Pulite gli altri cinque carciofi e tagliateli a spicchi sottili. Preparate una pastella leggera con farina e acqua gassata freddissima, ove tufferete a mano a mano i carciofi, per poi friggerli nell’olio di semi di arachide. Una volta fritti teneteli al caldo in forno. A questo punto mettete a cuocere i filetti di salmone in una padella con un filo d’olio: 2 minuti per parte saranno sufficienti. Salateli e insaporiteli con del timo fresco. Preparate i piatti disponendo il filetto di salmone, la salsa di carciofi, le vongole e decorate con i carciofi fritti.

Nota: potete usare anche i cuori di filetto di salmone surgelati delle migliori marche

Vino consigliato: un eccellente Sauvignon friulano come ad esempio il Collio sauvignon Ronco delle Mele di Venica, un vino dal profumo intenso ed elegante di fiori di sambuco, foglia di pesco e peperone, in bocca pieno e grasso con finale vellutato e morbido.

Raffaella Mattioli

In questa rubrica Raffaella Mattioli propone ricette veloci, gustose e leggere per aver golosamente cura di se stessi e del proprio tempo. Inoltre, offre consigli e suggerimenti preziosi per esplorare il mondo attraverso profumi e sapori e organizza a casa vostra piccole cene, con menù a vostra scelta (per info scrivete a raffigioca@libero.it). Raffaella possiede due grandi passioni, le pietre preziose e la cucina. Della prima ha fatto un lavoro, della seconda un hobby con cui rilassarsi, giocare con le figlie e allietare gli amici.


Potrebbe interessarti anche