Leggere insieme

Finalmente qui

Marina Petruzio
28 febbraio 2016

000

Finalmente qui non è solo una festosa affermazione ma il nuovo piccolo albo illustrato della collana I Libricini di Bacchilega Editore, dalla coppia Silvia Vecchini – Sualzo.

Piccole poesie, virgola e a capo, per bambini e bambine (e mamme e papà) appena nati, per quelle piccole mani che dopo aver tanto ascoltato vorranno toccare ed assaggiare. Riconoscendo tra i colori delle pagine il papà, la mamma, una mano e un piede, la bocca, il gioco del cucù tra le mani di quell’adulto così sicuro e gioioso. Riconoscendosi, un po’ più grande, per mano in un prato.

È il racconto dell’inizio di ogni vita, attesa e sognata, pensata e condivisa.

Di quegli attimi, i primi, quell’incredibile primo anno, che costituiscono un patrimonio emotivo così grande che ancora dopo molto tempo a pensarci strappa una lacrime piena d’emozione.

L’incontro di quegli occhi a lungo attesi e immaginati.

Finalmente qui, davvero sei mio? Che sorpresa vederti! (E vedermi, son proprio io?

2

 

Quella danza lenta, quel dondolio amoroso, guancia a guancia, quel ritrovar da un lato la pancia e dall’altro finalmente poter delicatamente cingere e quel cullare che porta ad un sonno abbandonato e sicuro.

E quel farsi rotonde tra braccia e seno per ospitare quella fame che poi è un po’ coccola, a volte un po’ nostalgia. Una nuvola bianca nel petto…tiepido latte per te dal mio seno.

1

Sono questi gli attimi di una vita ai quali tutti noi avremmo voluto poter dedicare comunque più tempo, attimi che meritano un’accoglienza serena, il tempo dell’emozione, di quel tempo necessario a farne un ricordo, il più vivo possibile, per sempre.

3

Ancora e sempre la poesia in aiuto per fissare quell’attimo, l’emozione tradita forse ancora dai due autori che, dopo tre figli, ti prendono per mano e ti accompagnano in un gioco dove ad ogni strofa corrisponde un gesto, la voce, un bacio. Invitando a parlare, ad inventar parole, a sussurrarle, a cantarle, perché la cura parte anche da qui, da un bacio su un piede, una parola nella pancia, da un naso che sfiora un altro piccolo naso. Dal un rito scandito in un tempo che si ritrova quotidiano e che sia sempre e per sempre proprio.

 

Finalmente qui
di Silvia Vecchini illustrato da Sualzo
insieme hanno tre figli, ciascuno dei quali ha insegnato loro parole nuove, baci, carezze, giochi e rime che prima non conoscevano.
Collana: I libricini da 0 a 5 anni
Editore: Bacchilega
www.bacchilegaeditore.it
Euro: 8,00

Età di lettura: dalla pancia!


Potrebbe interessarti anche