Leggere insieme

Fino al cielo

Marina Petruzio
5 novembre 2017

Fino al cielo, quasi un concertina, è il nuovo libro – silent, metro misura bambini, più di un metro in realtà, libro da appendere una volta spiegato, casa delle bambole di carta, cerca cose – in cartoncino di Beisler editore illustrato da Tom Schamp.

È lungo e stretto sia da piegato che tutto allungato, uguale al grattacielo che sovrasta le colorate case di due, tre piani, non di più, perché poi c’è lui. Tutto marrone col tetto verde tra le nuvole. Finestre illuminate, alcune spente o accese di luci colorate. Ha 7 piani. Al piano terra, proprio a livello della strada un negozio, il Talking Hats – che poi fa rima con i Talking Heats! La piccola porta accanto, incoronata da un messaggio di benvenuto introduce dritto dritto al palazzo Tom, o di Tom, chissà! Così reca la dicitura sul tetto lassù a oltre 2 metri di altezza. C’è scritto Tom e la o è la finestra della casa di Tom appunto!

Qualche bizzarria è già balzata agli occhi dalla copertina, che in questo caso non è solo cover ma  racchiude tutto il Tom Palace. Giganti lupi dormono sereni nella vetrina di un negozio, un’elegante signora lunga e secca in cappotto ghepardato reca a passeggio il suo coccodrillo domestico, la gabbia di una civetta sfreccia per la via sulle sue 4 ruote. Due i bambini sul tetto delle case vicine al grande palazzo. L’una abbigliata come cappuccetto rosso, l’altro con un costume da ghepardo – sarà parente della signora secca? – con tanto di coda e orecchie. L’una un cestino al braccio, l’altro delle lettere tra le mani, grandi e con un sigillo cuore in ceralacca color rosso…

Entrando poi, ad ogni piano una camera, un luogo completamente avulso dall’ambiente precedente e successivo che ad ogni età, ad ogni piccola o grande crescita corrisponde un grande cambiamento. Son passaggi a volte fugaci, comunque passeggeri, eppure sembrano epoche. Quella dei 70 cm o poco più corrisponde al momento dei biscotti a merenda, sulle mani e nel biberon del latte che ha tacche come il metro. A giochi senza tempo che son viaggi tra terra e cielo. In due si gioca a fare un viaggio in America! Ma anche ai Caraibi in isole sperdute magari incontrando sirene e marinai già visti in qualche dove che può sfuggire lì per lì ma…aguzzare la vista e la memoria è necessario! Questo non è un libro per pigri, chè l’ascensore non c’è e la stanza del tempo attende al terzo piano in abito da sera!

Salendo, e qui sta la particolarità di questo libro bizzarro, quanto intrigante, i piani di lettura si moltiplicano. Gli occhi si soffermano meravigliati da quel tanto che va indagato, scoperto, ogni volta ad aggiungere un pezzettino in più. Si narrano storie e si hanno visioni fantasiose di ogni piano, le mete dei viaggi possono cambiare, i giochi si moltiplicano, gli scacchi possono essere questo o quello come il paesaggio che si apre ad ogni aprir di porta che ogni volta offre una stanza differente, ammobiliata a tema a volte con gatti giganti fioriti come morbidi sofà sui quali correre e saltare, a volte di cervi e giardini misteriosi. E poi per riposarsi anche un po’, quietare la mente, una stipata biblioteca, un divano nuvola e fuori un cielo come pochi se ne vedono! Il viaggio continua, le immagini si susseguono veloci, dentro il lettore mentre i centimetri avanzano e siamo a 179!

All’improvviso poi qualcosa viene a mancare, mentre qualcosa appare. Lo abbiamo detto: chi cerca trova. Ci vogliono occhi allenati e curiosi per salire di piano in piano, ritrovare cose, perderne altre.

Svelare questo libro non si può. Bisogna salire sino a casa di Tom per comporre il puzzle.

E qui attendere un attimo fare mente locale, illuminare il viso e ridiscendere scapicollandosi per le scale, rindovinare chi è questo o quello, ricostruire immagini aggiungere tasselli con rinnovato stupore.

Un solo indizio: mai togliere gli occhi da quello strano cappuccetto rosso e dal bizzarro bambino vestito da ghepardo, da lettere e cestino…

 

Fino al cielo
illustrato da Tom Shamp
edito Beisler Editore
euro 15,00
età di lettura: per tutti quelli compresi tra i 30 centimetri e i 2 metri!


Potrebbe interessarti anche