Advertisement
Beauty

Focus on: sua Maestà, la cipria

Barbara Micheletto Spadini
18 marzo 2011


In polvere o compatta. Traparente o perfezionatrice. Uniforma, opacizza, rende il make up a lunga tenuta.
La cipria é l’alleato principe di un maquillage sofisticato.
La Poudre di T. LeClerc, racchiusa in una confezione di alluminio dal gusto retrò, é un vero e proprio must.
Toni delicati e leggeri, nomi sensuali e intensamente espressivi offrono ad ogni donna il colore più indicato alla propria carnagione e più appropriato alla circostanza.
Uno dei più antichi segreti della Maison Guerlain risiede nelle mitiche “poudres”.
Le météorites di Guerlain, composte da piccole perle che profumano di borotalco e violetta, sono l’espressione più raffinata del simbolo per eccellenza della vanità femminile: la cipria.
Le perle, declinate in tre tonalità, uniformano l’incarnato e donano luce al viso.
Poudre Universelle Libre di Chanel é una cipria satinata e naturale che rende il colorito uniforme, nasconde le piccole imperfezioni e garantisce un effetto opaco in trasparenza.
Blended Face Powder and Brush di Clinique é una cipria in polvere sottile adatta a tutti i tipi di pelle che regala all’incarnato un aspetto perfetto e setoso. Perfetta per piccoli ritoccchi e per fissare il trucco.
Color Ideal Poudre di Lancome é una cipria compatta perfezionatrice che si fonde perfettamente con la pelle. Leggera ma coprente, nasconde le imperfezioni e regala la perfezione ideale di una pelle nuda.
La Bronzing Powder di Bobbi Brown, una polvere setosa disponibile in cinque tonalità, promette un aspetto matt naturale e un effetto “pelle baciata dal sole”.

 

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche