Gossip

Follie in volo: le cose più assurde che fanno le celeb quando sono in aereo

Clarissa Monti
27 novembre 2017

Capricci, follie, strane abitudini: i colpi di testa delle celeb spesso sono talmente assurdi che non mancano di lasciarci a bocca aperta. Quando poi si parla di viaggi in aereo, aneddoti e storielle divertenti si sprecano.

Che sia per lavoro o per piacere, quando le star si spostano sanno essere molto esigenti, forse un po’ troppo: Paris Hilton e Paulina Rubio non possono fare a meno degli amici a quattro zampe, pretendendo anche per loro un trattamento da vere star, mentre Julienne Moore non viaggia mai senza la sua piastra per capelli. E se qualcuno – Gwyneth Paltrow e Woody Allen in testa – diventa ossessionato dall’igiene, c’è chi come Megan Fox ed Eva Longoria sconfigge la paura di volare tra santini e riti scaramantici.

Curiosi di scoprire tutte le follie in quota delle star? Alcune delle richieste curiose e dei comportamenti eccentrici dei personaggi famosi in aereo sono stati raccolti dal motore di ricerca di voli e hotel Jetcost, ma in rete si trova un fiorire di vere e proprie chicche.

Noi le abbiamo raccolte ed ecco quello che abbiamo scoperto: sfogliate la gallery per sapere le cose più assurde che fanno le celeb quando sono in aereo!

  • Ma il podio delle stranezze secondo noi va a Mariah Carey: mentre stava girando le riprese del film “Tennessee”, ha scoperto che la produzione non poteva permettersi di noleggiare per lei un intero jet privato. Così la cantante ha risolto la situazione comprando tutti i biglietti disponibili pur di rimanere da sola e tranquilla durante il viaggio.

  • Partiamo da Paris Hilton. L’ereditiera viaggia ovviamente solo a bordo del suo jet privato: a bordo non possono mai mancare aragoste, vodka, un ricco assortimento di lecca lecca, oltre a tutte le comodità possibili per i suoi amati cagnolini.

  • Non dimentica mai i suoi amici a quattro zampe nemmeno Paulina Rubio: ad ogni viaggio la cantante e attrice messicana porta con sé i suoi cani, chiedendo per loro un trattamento a 5 stelle, catering gourmet compreso.

  • Continuando a parlare di cibo, troviamo Jennifer Aniston, che ha confessato di non mangiare mai i piatti offerti a bordo, preferendo portare con sé da casa un’insalata. È poi molto metodica: beve mezzo litro di acqua per ogni ora trascorsa in volo.

  • Il premio Oscar per “Quinto potere” Faye Dunaway ama moltissimo i gelati dietetici di un particolare brand e pretende di trovarli a bordo. Dato che però non è facile reperirli esige di portarli con sè in una piccola borsa frigo.

  • “Ho i capelli molto mossi e in aereo aumentano di volume ed è per questo che viaggio sempre con una piccola piastra tascabile”, ha raccontato l’attrice Julienne Moore.

  • L’indispensabile durante un viaggio in aereo secondo Gwyneth Paltrow? Spray, gel e salviettine antibatteriche!

  • Anche Woody Allen pare essere un po’ ipocondriaco, dal momento che quando viaggia con il suo aereo privato pretende che venga continuamente disinfettato dallo staff. In volo, poi, indossa la mascherina e si misura la temperatura ogni due ore.

  • Del resto quella per i germi è una fobia da nulla, se messa a confronto con la paura stessa di volare. Pensate che mentre si trova in quota Megan Fox non può fare a meno del suo mp3 e delle canzoni di Britney Spears: la supermodella pensa infatti che il suo destino non può essere certo quello di morire mentre ascolta la sua cantante preferita…e così non corre rischi!

  • Anche Eva Longoria è piuttosto agitata quando viaggia in aereo: per proteggersi e scongiurare ogni pericolo porta sempre con sé diverse statuine della Madonna e di alcuni santi.

  • Volare invece non è affatto un problema per Sharon Stone che una volta, pur di trascorrere del tempo con il suo poeta preferito, Octavio Paz, gli ha pagato un biglietto aereo pur di parlare con lui di poesia durante il viaggio.

  • Anche Justin Bieber è stato protagonista di una divertente follia aerea: il cantante aveva dimenticato la sua scimmietta da compagnia a West Palm Beach e pur di andare a riprenderla non solo ha costretto un jet privato a un’attesa di otto ore, ma ha anche affittato un elicottero per andarsela a riprendere! Tornando poi in fretta e furia a Miami per partire verso Los Angeles.


Potrebbe interessarti anche