Green

Forlener: la filiera del legno che crea energia

Marco Pupeschi
10 settembre 2015

holz-bg01_01

Ricercatori e amministratori lungimiranti sono sempre più convinti che l’unione della filiera del legno, unita a quella dell’energia, possa essere una valida ricetta per la ripresa economica. Se ne parlerà al Salone Nazionale Forlener, la principale manifestazione in Italia dedicata al mondo forestale e della bioenergia, che si terrà a Torino dal 25 al 27 settembre presso il prestigioso quartiere fieristico del Lingotto Fiere.
Le biomasse agroforestali abbondano nel nostro paese ma non sono ancora correttamente sfruttate, non sono cioè valorizzate in modo sostenibile a beneficio delle economie locali.
Forlener punta a presentare i benefici di un’economia “carbon-free”, ecosostenibile e solidale (e l’energia dal legno lo è), e al conseguente maggior presidio del territorio a favore anche della prevenzione del dissesto idrogeologico e del rischio incendio – due piaghe, quest’ultime, che il Belpaese non sembra riuscire a debellare.

legno
L’Italia possiede ampie opportunità che la gestione sostenibile delle risorse boschive e la valorizzazione energetica e delle biomasse agroforestali potrebbero ulteriormente sviluppare: insieme queste attività possono infatti offrire nuova occupazione e nuove figure professionali.
Dimentichiamoci l’immagine bucolica del boscaiolo con la camicia di flanella, la barba e l’ascia sulla spalla, ma pensiamo invece a quella di un professionista formato, magari alla guida di mezzi ed attrezzature moderne per lavorare in bosco in modo sicuro e a basso impatto, ma soprattutto capace di offrire un servizio integrato di gestione del patrimonio forestale fino alla fornitura di impianti per calore ed energia dal legno, sia al cliente privato che all’ente pubblico.
Ecco allora che energia e calore dal legno non significano più fumose stufe o caldaie sporche ed inquinanti, bensì moderni, efficienti ed ecologici apparecchi termici per il riscaldamento domestico a pellet o a cippato di legno. Analogamente, le tecnologie per i grandi impianti e le reti per il calore diffuso in edifici e case (teleriscaldamento) e i processi innovativi di gassificazione della biomassa legnosa consentono di produrre energia in modo pulito senza emissioni nocive nell’aria.


Potrebbe interessarti anche