Beauty

Frammenti d’arte e di colore

Chiara Fantig
21 ottobre 2014

Quando ho aperto il nuovo look di YSL e ho accostato i prodotti ai capi di Nuela, ho avuto la sensazione che i toni e i colori evocassero due opere di grande suggestione. Cercando poi di individuarle, con un po’ di pazienza le ho trovate: la misteriosa ragazza con l’orecchino di perla e l’universale creazione di Adamo.

Emozione degli occhi, inconfondibile accostamento dei colori e costante ispirazione all’arte… La Maison continua ad essere e a rappresentare il vero lusso della cosmetica decorativa. La collezione autunno inverno di Ysl è un’ennesima opera d’arte. Massima espressione artistica, impasto cromatico inedito, colori brillanti e sofisticati che accentuano il più possibile il chiaroscuro e di conseguenza anche la plasticità dei visi. Colori capaci di suscitare gioia ed emozione e textures che trasmettono sensazioni tattili estremamente piacevoli.

1

Palette Leather Fetiche Il look è presentato in un packaging lussuosissimo in pelle nera. La palette in edizione limitata prevede cinque ombretti strepitosi che vanno dal bronzo al marrone all’oro champagne, in contrasto al blu inchiostro e al blu scuro. I ready to wear sono così composti: colore base in alto a sinistra, colore illuminante in alto a destra e tre colori che creano il look stagionale.

2

Le teint encre de peau Fusione perfetta tra il prodotto e la pelle, la nuance Beige Rosé scivola tra le dita e la pelle del viso, illuminando, levigando ed esaltando veramente l’incarnato. Ha una tenuta impeccabile per tutto il giorno. Unico difetto: non voler struccarsi.

3

Gloss volupté Sublime gloss in stick, brillantezza estrema, vivo contrasto e intensità di colore. Luce, riflessi sensuali… Iridescent 106 è un rosso molto profondo, femminile e sensuale.

4

Laque couture Unghie cangianti, colori mozzafiato Bleu Galuchat e Taupe Grainé da usare per giochi in tandem, insieme – uno per le mani e l’altro per i piedi.

5

Mascara volume effet faux cils baby doll Il suo applicatore elastomerico microsfaccettato definisce e veste le ciglia una ad una, le moltiplica e le ridisegna. Uno sguardo che viene definito e accentuato al massimo.

*La ragazza con l’orecchino di perla, Vermeer. Fanciulla che si volge a guardarci con grandi occhi grigio-azzurri. Aria esotica dovuta al turbante azzurro. Volto idealizzato, insolito abbigliamento con carattere di a-temporalità e di mistero. Volto morbido, labbra leggermente socchiuse e illuminate da piccoli riflessi. Pennellate dense, lo sfondo nero del quadro esalta i colori degli abiti e dell’incarnato. Sia il trattamento dell’azzurro del turbante che la luminosità degli occhi e il riflesso della luce sull’abito dimostrano un sapiente utilizzo dei colori e delle trasparenze. Sono da osservare con attenzione il perfetto utilizzo della luce e le sfumature dei toni e dei colori nel passaggio da un contesto cromatico all’ altro… Wikipedia.

**La Creazione di Adamo, Michelangelo L’atmosfera che si respira in quest’opera, dove le monumentali figure sono inserite in un contesto di nudi, non appartiene certamente a quella di una calda scena di famiglia ma a tutt’altro, realisticamente raffigurato. Le linee corrono con un andamento prevalentemente curvo e di contorno, assumendo una valenza espressiva autonoma che stacca le figure dal fondo, nonostante il loro cromatismo sfumato ed omogeneo, ma certamente ben solido che nettamente le distingue tra loro. Il carnato è formato da colori più o meno vivi e non privi di contrasto, ed il chiaroscuro si allontana da quelle brunastre tendenze che siamo abituati a vedere nella pittura quattrocentesca. Anche il panneggio ha vivi contrasti di colore che lo rendono cangiante nelle tre figure, evidenziando il cambio d’intonazione a seconda della luce: un effetto intellettualistico, questo, che troveremo in tutta la produzione di Michelangelo… Wikipedia.

Luce, colore e intensità visiva per l’autunno inverno 2014/15.

A cura di Chiara Fantig / www.chiarafantig.com
Foto / Matthias Parillaud / www.photomatthias.com
Capi e accessori Nuela / www.nuelamoda.it


Potrebbe interessarti anche