Advertisement
Arte

Francesco Guardi e Le Stanze dell’Imperatrice Sissi in mostra a Venezia

Luca Siniscalco
19 gennaio 2013

Arte e storia hanno un’occasione per incontrarsi, questa volta al Museo Correr di Venezia. Un itinerario magico dal sapore lontano che si dipana all’interno del Palazzo Correr, il salotto buono di Piazza San Marco.
Il percorso inizia con la mostra dedicata a Francesco Guardi, recentemente prorogata sino al 17 febbraio 2013, a cura di Alberto Craievich e Filippo Pedrocco, con la direzione scientifica di Gabriella Belli.

Il pittore, nato nel 1712 a Venezia, dove morì nel 1793, si formò nella bottega del fratello Giovanni Antonio, dando luogo a un’arte particolare, che non tende, come quella di Canaletto, alla nitida percezione. Le sue città, evanescenti e irreali, rivelano alla radice un’interpretazione soggettiva ed evocativa del dato reale, con una sensibilità quasi pre-romantica per le forme sfaldate e le malinconiche penombre.

Il percorso è cronologico e tematico. La mostra passa in rassegna l’evoluzione artistico-stilistica dei diversi generi dell’artista in cui il cognato di Tiepolo si è cimentato. Le atmosfere oniriche, quasi surreali, dei centoventuno lavori esposti caratterizzano scorci, vedute e capricci della Serenissima, conferendo loro quel preromantico alone di mistero tipico dell’arte dell’epoca.

Lo stesso alone di mistero che attirò l’attenzione, decenni dopo, della Principessa Elisabetta di Baviera, la celebrata “Sissi” Imperatrice d’Austria, che visitò diverse volte la città veneta, a partire dal 1856, soggiornando negli Appartamenti Imperiali d’Austria del Palazzo Reale di Venezia. Dopo un lungo e impegnativo restauro questi luoghi sono stati aperti al pubblico il 10 luglio 2012. Affreschi, stucchi, marmi, camini, porte e infissi, pavimenti e arredi  si dipanano nei nove straordinari ambienti che rivelano a tutto il mondo la raffinatezza artistica di una tra le più celebri imperatrici della Storia, una grazia che trovò espressione nella sapiente arte del pittore Giuseppe Borsato e dell’ornatista Giovanni Rossi.
Un’occasione importante per ammirare l’ennesimo tesoro custodito nell’immortale città dei Dogi, celebrato da tappezzerie uniche, copie fedeli  realizzate e donate – come i  ricchi tendaggi – dal celeberrimo Rubelli di Venezia, quali i preziosi arredi d’epoca napoleonica dove si impone il letto del Vicerè d’Italia Eugenio di Beauharnais, in puro stile Impero; un’atmosfera unica per sottolineare e rievocare la magia di quel tempo.

Alberto Pelucco

“Francesco Guardi 1712 – 1793” sino al 17 febbraio 2013
“Sissi a Venezia – Il Restauro delle Stanze dell’Imperatrice Elisabetta (“Sissi”)”

Info e prenotazioni:
Museo Correr Piazza San Marco, 52, 30124 Venezia
Internet: www.correr.visitmuve.it
Mail: info@fmcvenezia.it
Telefono: 041 240 5211

Orario: dalle 10.00 alle 19.00 (biglietteria 10.00 – 18.00)
dal 1 novembre al 31 marzo 10.00 – 17.00 (biglietteria 10.00 – 16.00)

Prezzi:
Un unico biglietto valido per il percorso integrato:
Palazzo Ducale – Museo Correr – Museo Archeologico Nazionale e Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana
Intero: euro 16.00
Ridotto: euro 8.00


Potrebbe interessarti anche