Design

Fuorisalone 2015

Luca Antonio Dondi
14 aprile 2015

Zegna presents Baco_02

Anche quest’anno è finalmente arrivata a Milano la Design Week, il cui protagonista è come sempre il Salone del Mobile a Rho Fiera, affiancato dai numerosissimi eventi e presentazioni del Fuorisalone nei quartieri più cool della città. E sono proprio questi eventi che forse, ancor più del Salone, caratterizzano la Design Week portando allegria, colore e movimento in queste giornate di primavera. Qui il Design si fonde e confonde con altre arti e discipline, tra le quali la moda. Ed è qui che focalizziamo la nostra attenzione segnalandovi alcuni particolari eventi.

Nella centrale Via Durini, Bonotto presenta una serie di complementi d’arredo ideati da Matteo Cibic e accessori moda firmati da Cesare Fabbri, il tutto realizzato coi preziosi tessuti dell’azienda. Per Marsotto, invece, Lawrence Steele, designer di Aspesi, presenta una collezione di mobili marmorei dal raffinato tocco sartoriale. Tra le numerose installazioni segnaliamo quella dell’artista Moritz Waldemeyer presso lo showroom Paul & Shark, la video installazione dal titolo La bellezza è eterna di Stefano Fake nella boutique di Massimo Rebecchi e la “caverna” creata dagli artisti di Snarkitecture per COS in Brera. Simonetta Ravizza dedica le sue vetrine alla montagna presentando una collezione in collaborazione con Momo Design e Zero Ski, mentre Frau e Gore-Tex presentano due modelli di calzature che sono un perfetto mix tra moda, design e tecnologia. Nello store Momonì di Corso Como ci sarà un’esplosione di primavera in cui il floral design trasformerà i fiori in veri e propri complementi d’arredo e accessori, grazie alla partnership stabilita con Coral Flower. Sempre in Corso Como la boutique Anteprima presenta Re-creation by Annarita Serra, un progetto che trasforma oggetti di scarto e rifiuti in vere e proprie sculture e opere d’arte. Connubi perfetti tra design e moda saranno presenti nelle seguenti boutiques: da Roberto Botticelli in Via della Spiga saranno esposti un paio di stivali bianchi dipinti con pennellate azzurre da Luca Pignatelli, parte integrante del progetto a scopo benefico iniziato nel 2011 da Botticelli a favore dei giovani artisti; da Ermenegildo Zegna in via Montenapoleone, invece, si potrà ammirare Baco, la seduta in legno di rovere ideata da Patricia Urquiola nell’ambito del progetto Barrique: la terza vita del legno. Altra proposta interessante è quella offerta da Malìparmi: Form & Origin di Perla Valtierra, un mix insolito tra l’antica artigianalità giapponese e le forme dinamiche della cultura messicana. Richard Ginori, storica azienda di preziose ceramiche, inaugura un nuovo spazio nel proprio store di Via San Marco e presenta la collezione di Alessandro Michele, creative director della maison e da poco nuovo volto di Gucci. Dulcis in fundo consigliamo una visita al colorato Mercado de Paloquemao ideato da Marni in Viale Umbria con prodotti d’arredo realizzati a mano da donne colombiane e nel primo Taschen Store italiano in Via Meravigli, nato dalla collaborazione tra Taschen e il designer Marc Newson.

Un’agenda fitta di appuntamenti irresistibili che sapranno certamente catturare la vostra attenzione e stuzzicare piacevolmente il vostro estro creativo.


Potrebbe interessarti anche