A modo mio

Gallinella di mare in guazzetto

Raffaella Mattioli
18 settembre 2014

PDSC1400

Un classico della cucina italiana, facilissimo da preparare usando uno dei pesci più saporiti, ma anche meno usati.
La gallinella di mare, che compare infatti poco frequentemente nelle liste dei ristoranti, è un pesce straordinario dalle carni sode e dal sapore delicato. Ve lo propongo in un classico guazzetto per gustarlo al meglio, con tanto sugo per poter essere autorizzati ad una golosissima” scarpetta”.

Ingredienti per 2 persone:
1 gallinella di mare da gr. 800
10 pomodori pizzutello
1 scalogno
1 spicchio d’aglio in camicia
Capperi e timo
4 fette sottili di pane
Sale pepe e olio evo q.b.

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Procedimento:
Tagliate lo scalogno sottilmente e fatelo imbiondire in una ampia casseruola, aggiungete quindi la gallinella di mare, lo spicchio d’aglio in camicia e coprite con un coperchio.
Dissalate i capperi, tagliate i pomodori pizzutello in 2 e metteteli nella casseruola insieme a qualche rametto di timo, aggiustate di sale e continuate la cottura a fuoco dolce.
Fate tostare leggermente le fette di pane.
Quando il pesce sarà pronto, pulitelo da spine, testa e coda e servitelo in fondine con il suo sugo e le fette di pane tostato.
Ultimate con un giro di olio evo e una macinata di pepe.

Nota:
Si può aggiungere anche qualche cucchiaio di passata di pomodoro.

Vino consigliato:
Un vino bianco di buona struttura come ad esempio un Verdicchio dei Castelli di Jesi ed in particolare il “Podium” dell’azienda vinicola Garofoli: un vino bianco dagli aromi raffinati, precisi e complessi, al palato è fresco con una buona impronta minerale e una grande eleganza.

Raffaella Mattioli


Potrebbe interessarti anche