Game of Thrones, 5 stagione: “rumors and casting are coming!”

Marica Cammaroto
11 giugno 2014

got

E anche quest’anno siamo in dirittura d’arrivo: sulla quarta stagione di Game of Thrones, la serie che più ci ha fatto emozionare quest’anno, sta per calare il sipario ma già gli appassionati e i forum di tutto il mondo cominciano a rumoreggiare a proposito della quinta stagione che probabilmente andrà in onda (ahi noi) nell’aprile 2015.

got2

Per quelli di voi che ancora non hanno deciso la meta delle vacanze, consigliamo la Spagna:  dopo l’Irlanda del Nord (che ha ospitato la maggior parte delle riprese), Croazia (Approdo del Re), Islanda (la Barriera), Marocco e Malta (la Baia degli schiavisti) e Stati Uniti (alcune scene minori), la produzione della quinta stagione del Trono di Spade si sposta in Andalusia, Spagna, ultimo e settimo Paese (come i Sette Regni de Le Cronache del ghiaccio e del fuoco).Non è ancora chiaro quale dei regni creati da Martin l’Andalusia andrà a rappresentare: l‘ ipotesi più accreditata ci suggerisce Dorne, con capitale Lancia del Sole, dominata dai Martell. A sostegno di questa ipotesi resta il fatto che alcune location, come le città libere di Essos, siano già state ricostruite per buona parte in Marocco.

tyrion

Altra novità riguarda la riapertura dei casting per importanti future figure dei romanzi di Martin: i produttori hanno infatti scelto i nuovi personaggi da inserire nella serie. E più precisamente: il principe Doran Martell, il principe Trystane Martell, Areo Hotah, guardia del corpo di Doran; le Serpi delle Sabbie, figlie bastarde di Oberyn; High Sparrow, Septa Unella, Maggie the Frog, Lollys Stokeworth (la promessa sposa di Bronn); lo schiavista Yezzan, e the Waif, una bambina incontrata da Arya.

Insomma, domenica 15 giugno  su Sky Atlantic HD andrà in onda l’ultimo episodio di Game of Thrones, intitolato The Children, con quello che ci si aspetta sia le grand finale di una stagione che ha fatto scintille sin dalle prime puntate. Ma è chiaro che l’attesa per le prossime stagioni e per il prossimo libro di Martin sia già decisamente palpabile. E ricordate:  “Winter is coming!”

Marica Cammaroto