Geppi Cucciari co-conduttrice di Sanremo 2014 al posto della Littizzetto?

Rosa Vittoria
19 luglio 2013

geppi

Mentre è certa la presenza di Fabio Fazio al timone di Sanremo 2014, i giochi sembrano essere ancora apertissimi per quanto riguarda la compagna d’avventura che lo affiancherà sul palco del teatro Ariston. Secondo delle indiscrezioni riportate dal settimanale Oggi, Luciana Littizzetto, che Fazio vorrebbe avere nuovamente accanto a sé, avrebbe dei dubbi nel rinnovare la sua partecipazione alla kermesse sanremese. Ed ecco allora che è stato paventato il nome di Geppi Cucciari che, tra l’altro, è rappresentata dallo stesso agente di Fabio Fazio, Beppe Caschetto, che è anche il medesimo agente della Littizzetto. Questo lascerebbe prevedere un buon esito in caso di una eventuale trattativa.

Chi ha seguito Sanremo 2013 non può non ricordare il gran finale dell’ultima serata firmato proprio da questa straordinaria artista sarda, che era stata invitata come ospite. Proprio lì, tra la nostra palpebra che calava ed il nostro sbadiglio compulsivo che precedeva la nemmeno tanto attesa  proclamazione del vincitore, si è insinuato il ritmo comico di Geppi che, scuotendoci, ce l’ha anche fatta immaginare come una potenziale conduttrice di un futuribile Sanremo. Intelligente, ironica, ha una precisione divina nell’afferrare l’attimo fuggente che arriva nello spettacolo e dargli l’immediata forma della battuta.  E’ una spalla che estenua il partner professionale perché la sua è una comicità travolgente, che non permette il riposo del pensiero o un acquiescente rilassamento in una facile risata.

La stessa Cucciari, a giugno di quest’anno, nell’ ufficializzare la sua uscita da La7 ( dopo la chiusura di G’Day e la breve esperienza ne Le Invasioni Barbariche) in merito ai suoi programmi futuri aveva dichiarato: “forse un giorno arriverà il mio Sanremo: ho solo 40 anni, è tardi per altre cose, non certo per Sanremo”. E adesso Geppi potrebbe trovarsi proprio ad un passo dal “suo” Festival. Non sappiamo ancora come andrà a finire, ma di certo, se la scelta finale dovesse vederla co-protagonista nel presentare il festival canoro nazionale del prossimo anno, nessuno avrebbe da ridire, visto il suo indiscusso e geniale talento.

Rosa Vittoria