Arte

Gianni Versace: dialoghi tra moda e arte antica a Napoli

Rita Cotilli
22 luglio 2017

Non sono interessato al passato, se non per il fatto che è la via per il futuro”. Parola di Gianni Versace, da sempre affascinato dall’arte classica, specialmente quella della Magna Grecia, sua terra d’origine, da cui trasse ispirazione per le sue creazioni.

In occasione dei 20 anni dalla scomparsa del grande stilista, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli ospita fino al prossimo 20 settembre la mostra “Dialoghi / Dissing – Gianni Versace Magna Grecia Tribute”.

L’esposizione, curata da Sabina Albano, è focalizzata sul continuo dialogo tra arte antica e moda, e sulle nuove sinergie create dal loro incontro, visibili nei capi ideati dal “sarto” di Reggio Calabria, divenuto un’icona di stile in tutto il mondo.

Esposti nella Sala del Cielo Stellato e nei giardini adiacenti, i meravigliosi abiti Versace – provenienti dalla collezione privata di Antonio Caravano – sono accompagnati da sculture di Marcos Marin, bozzetti di Bruno Gianesi, fotografie di Edoardo Tranchese e testine in terracotta provenienti dal Tempio di Demetra a Sant’Aniello, a Caponapoli.

Il progetto, accompagnato da eventi, incontri e performance, è un omaggio alla visione estetica ed artistica di quell’uomo del Sud che con la sua arte ha saputo raccontare al mondo l’arte italiana.

Dalla sartoria della madre in Calabria ai red carpet degli Oscar a Los Angeles: la storia di Gianni Versace è uno dei capitoli più luminosi e importanti del Made in Italy e più in generale della storia della moda.

È il potere della Medusa, la forza pietrificatrice di una Maison che detta legge e fa tendenza. Non c’è star che le resista. Ma la vita di uno dei più grandi stilisti del Novecento finisce tragicamente  il mattino del 15 luglio 1997, raggiunto da un colpo di pistola sui gradini della sua villa a South Beach, Miami.

L’esposizione al MANN ne celebra il genio indiscusso e mostra come il linguaggio della moda possa relazionarsi con la storia e l’archeologia, dando vita a creazioni che oltrepassano il tempo, eternando il nome e la memoria del loro indimenticabile artefice.

 

Dialoghi / Dissing – Gianni Versace Magna Grecia Tribute
14 luglio-20 settembre
Museo archeologico Nazionale di Napoli, Piazza Museo 19
Orari: tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.30; chiuso il martedì


Potrebbe interessarti anche