News

Giorgio Armani: addio alle pellicce animali

Flavia Rita Grotta Roldan
23 marzo 2016

giorgio armani

Grandi cambiamenti per Giorgio Armani. Lo stilista ha annunciato che a partire dalla collezione autunno inverno 2016/2017 la Maison abolirà in maniera definitiva le pellicce animali da tutti i suoi capi in seguito ad un accordo con la Fur Free Alliance.
Sono felice di annunciare che il gruppo Armani si è assunto un fermo impegno ad abolire l’uso delle pellicce animali nelle sue collezioni i progressi della tecnologia fatti in questi anni ci permettono di avere a disposizione valide alternative che rendono non più necessarie le pratiche crudeli nei confronti degli animali”, ha dichiarato il designer.
La scelta onorevole di Re Giorgio è stata molto apprezzata dalla Lav, Lega Anti Vivisezione, che ha definito la scelta del gruppo “storica”. “Si tratta di un progetto di grande successo, che conferma l’interesse crescente del pubblico verso prodotti moda etici e le straordinarie potenzialità creative, produttive e di business del settore”, hanno dichiarato dalla Lega Anti Vivisezioni.
Sono già diversi i marchi che hanno accolto la scelta fur free, come Stella McCartney e Tommy Hilfiger, così come molte catene commerciali, ad esempio American Apparel, Zara, H&M, Asos e Bershka.


Potrebbe interessarti anche