Advertisement
Arte

Giorgio De Chirico in mostra a Milano: l’Ulisse della pittura

Flaminia Scarpino
17 gennaio 2017

cover

Un’opera d’arte per divenire immortale deve sempre superare i limiti dell’umano senza preoccuparsi né del buon senso né della logica”. Queste le parole di Giorgio De Chirico, i cui dipinti indagano una realtà invisibile, ma esistente, immutabile e principio dell’essere.

Proprio a questo suo ambizioso desiderio di conoscenza s’ispira la mostra “Quell’uom di multiforme ingegno”, curata da Nikolaos Velissiotis e ospitata fino all’11 febbraio alla 29 ARTS IN PROGRESS gallery di Milano.

Trenta opere, che spaziano dai dipinti ai disegni, dalle sculture in bronzo alle litografie acquerellate dallo stesso De Chirico, ci rendono partecipi di quel multiforme ingegno che caratterizzò sempre il genio di De Chirico, accomunandolo – così come vuole il titolo dell’esposizione – con uno dei personaggi più controversi della mitologia greca: Ulisse, il callido, l’astuto, “L’uomo – come scrisse Citati – pieno di  colori e dolori”, condannato in eterno all’inferno dantesco per avere eccesso in “ virtute e canoscenza”.

Un viaggio pittorico, conoscitivo e geografico nell’universo di Giorgio De Chirico, inarrestabile mente.

  • Gladiatori nell’arena, 1969- Litografia

  • Cavalli in riva al Tirreno, 1970- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Cavalli antichi, 1969- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Malinconia, 1972- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Le maschere, 1970- Litografia colorata a mano dall’artista

  • La musa della storia, 1972- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Il trovatore tra le nubi, 1971- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Il trovatore errante, 1971- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Il tempio del sole, 1969- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Il riposo dell’archeologo, 1972 – Litografia colorata a mano dall’artista

  • Il riposo dell’archeologo, 1970- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Il guardiano delle Termopili, 1970- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Il fanciullo, 1971- Litografia colorata a mano dall’artista

  • I cavalli di Achille, 1971- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Gli Archeologi- Litografia colorata a mano dall’artista

  • Gli amici orientali, 1970- Litografia colorata a mano dall’artista

Giorgio De Chirico. Quell’uom di multiforme ingegno
12 gennaio-11 febbraio 2017
29 ARTS IN PROGRESS  Gallery, Milano
Orari: martedì-sabato 11.00-19.00, negli altri giorni e orari su appuntamento


Potrebbe interessarti anche