News

Giuseppe Zanotti Design approda a Venezia

staff
23 maggio 2012

Atmosfera raffinata e concept contemporaneo per la prima attesissima boutique Giuseppe Zanotti Design a Venezia, inaugurata lo scorso 25 aprile. Decisamente strategica la posizione in Salizada San Moisé, la più importante via del lusso della città lagunare.
Una scelta non casuale quella di Venezia, da sempre una delle maggiori piazze internazionali, località turistica di grande spessore e crocevia di flussi commerciali.
Interessante e innovativa la nuova proposta progettuale che caratterizza la boutique, realizzata dall’architetto Gianluca Bonini di Nuovostudio. Un sapiente ed equilibrato connubio tra materiali tradizionali, quali marmo, legno laccato ed ottone ossidato, e grafica attuale. Il bianco diffuso, quasi ottico, e le acidature delle finiture puntano verso una modernità in parte mitigata dall’oro dell’ottone. Mentre a terra il pavimento di marmo tagliato in lastre rimanda, per posa e dimensioni, alla cultura neoplasticista.
Un’attenzione particolare è quella riservata all’introduzione della boiserie di parete. In un’alternanza solo apparentemente distratta, splendidi elementi verticali in legno laccato bianco dalle diverse profondità e larghezze danno vita a sensazionali giochi di luce che amplificano la percezione dello spazio. Un dettaglio non trascurabile quello dell’illuminazione, affidata alle luci led capaci di esaltare il prodotto nell’insieme e donare all’ambiente un aspetto plastico e coinvolgente.
La scenografia coreografica e lo sperimentale concetto di décor diventano così comunicazione del brand e segno distintivo. Dopo Venezia, anche Hong Kong ed altre boutique vireranno nella stessa direzione.


Potrebbe interessarti anche