Fashion

Gli occhiali must have presentati a MIDO 2017

Vittorio Francesco Orso Ferrari
2 marzo 2017

Sono l’accessorio capace di ridefinire il look, un bijoux irrinunciabile per le lady più sofisticate e un icona per ogni businessman che si rispetti: gli occhiali da sole sono un vero must have, non solo durante la stagione estiva.

Da semplice accessorio, si sono saputi reinventare diventando protagonisti – talvolta bizzarri, appariscenti ma soprattutto innovativi per materiali, lenti e tecniche di lavorazione d’avanguardia. Forme, astine, colori e cromie cambiano, virando verso una modernità tecnica, capace di rivoluzionare il mondo dell’occhiale e dare un’attitude contemporanea ma dal fascino senza tempo.

Direttamente da MIDO, la fiera dell’eyewear più importante d’Italia, ecco le montature più cool per il 2017. Tutte da inserire nella vostra lista dei desideri!

  • Un forte impatto Avant Garde sta alla base della nuova proposta di Kyme, resa eccentrica e dinamica grazie ad una visione cosmopolita ispirata allo streetwear anni ’90: il blu metal incontra linee spigolose, creando un effetto deciso. Realizzato con materiali 100% Made in Italy.

  • Elite Eyewear presenta una montatura da sole in acetato fortemente ispirata al mondo delle top model, con un’estetica casual ma ricercata, ampie lenti vintage e dettagli in perla incastonata.

  • Contaminazioni tra passato e futuro ispirano le nuove proposte di Blauer Eyewear, tra cui spicca il modello a lente tonda realizzato in acetato e metallo, reso moderno ed accattivante da sfumature di grigio e verde amalgamate tra loro, capaci di creare giochi di luce e profondità.

  • Uno sguardo vintage sofisticato e una nuova estetica urbana si incontrano nella nuova montatura da sole firmata Invu: lenti tondeggianti sfumate in nero, montatura in acetato testa di moro e astina in metallo a unire le lenti.

  • Il nuovo modello Bulvan di Moscot si ispira agli anni ’70 richiamando il classico modello aviatore, ma segnandone una svolta decisiva: a caratterizzarlo sono infatti le doppie astine metallica, il ponte in acetato a donare comodità e comfort e le lenti in policarbonato marrone.

  • La rivoluzione culturale e sociale nata a Londra negli anni ’60 si rispecchia nelle forme geometriche costruite tramite equilibri perfetti in questo modello inusuale, incontro di arte e musica; firmato Eyepetizer.

  • Cat-eye, montatura in metallo leggero e lente sfumata cipria, contrappongono la loro semplicità al dettaglio azzurro capace di enfatizzare forme ed estetica, da Woow.

  • Effetto nude color carne per la montatura di Bocca Divine: plastica e metallo si combinano tra loro in continue sovrapposizioni e intersezioni di materia, da cui spiccano bacchette in tartaruga che, come gambe di una diva, vestono décolleté abbinate.

  • Rotondi, larghi, importanti: i nuovi sunglasses proposti da Blackfin hanno un che di robotico e futuristico. Le lenti arancioni e la montatura blu tagliata a metà lente sono in grado di ridefinire un intero look.

  • La nuova versione del Voyager di Barberini: leather cord e rifiniture in pelle, rigorosamente total black, si abbinano a lenti cromate polarizzate in Platinum Glass.

  • Il modello Cortez firmato Leisure Society si adatta ad uno spirito urbano, grazie ad una silhouette lineare ma ricercata, atta a creare una sobria eleganza senza eccessi: lenti e frontale squadrato si abbinano a sottili aste sagomate, completate da dettagli metallici.

  • La sofficità e la leggerezza dei piumini Moncler vengono riproposti in un occhiale in acetato dalle linee morbide e con frizzanti accenti di colore: una vera gioia per gli occhi!


Potrebbe interessarti anche