I nostri blog

God save the modern Princess

staff
29 aprile 2011


Blair Waldorf sostiene d’avere i capelli più luminosi dei suoi, ma le invidia comunque la sua collezione di cappelli e la sua storia d’amore a lieto fine. A Kate Middleton quella gliela invidiamo un po’ tutte, non solo perché sta sposando il futuro Re d’Inghilterra ma perché nell’ambiente si dice che i due siano veramente innamorati. Gli inglesi avranno la storia d’amore fiabesca che da anni aspettano e vedranno finalmente sul trono due sposi giovani, belli e risparmiatori. E’ finita l’era dei due amanti ritrovati. Adesso pare esserci posto solo per tanto amore e tante tazzine con i volti dei due. Quello che era partito come un matrimonio low-budget, sta tenendo impegnati da mesi televisioni, giornalisti e curiosi da tutto il mondo. E’ effettivamente romantico pensare che una ragazza “comune” , benché ricca, abbia la possibilità di trasformarsi nella principessa che tutte noi -almeno una volta nella vita- abbiamo sognato d’essere. Pare che dopo lunghi anni di fidanzamento, William abbia deciso di chiedere la mano della bella Kate, dopo essere stato lasciato da lei che continuava a lamentarsi di alcuni comportamenti del futuro sovrano. E lasciare un principe non è da tutti. Ma siamo proprio convinti che la mossa non sia stata studiata a tavolino? Io, da eterna romantica in cerca del principe, credo all’amore tra i due ma sono anche sicurissima che in una relazione di quel tipo ci siano diversi fattori da dover considerare, soprattutto se uno dei due non è di sangue blu. Noi vediamo Kate sempre sorridente e “infiocchettata a dovere” ma pensate a quante invidie e gelosie ha suscitato la giovane borghese tra le sue compagne di College e tra le sue amiche. Essere la fidanzata del futuro Re non deve essere stato semplice per lei. Mi piace immaginarla implicata in scandali, foto da celare e intrighi alla Gossip Girl. Ma forse lavoro troppo di fantasia. A detta della Regina, la ragazza sembra essere immacolata e impeccabile sotto tutti i punti di vista. La sovrana inglese sa bene che questo matrimonio non potrà far altro che portare nuovo lustro all’immagine di una famiglia da sempre coinvolta in liaison extraconiugali, amanti e strani incidenti automobilistici. Molti temono per la salute di Kate, che sembra già molto dimagrita, ma onestamente, dopo aver letto un po’ di informazioni sulla futura sposa, penso ci siano poche probabilità che si possa far prendere da quella tristezza che non diede tregua a Diana. Le due innanzitutto hanno età diverse, non dimentichiamo che Diana sposò Carlo a soli 20 anni, Kate ne ha invece 29; inoltre siamo di fronte ad un fidanzamento molto più lungo che ha sicuramente permesso ai due giovani di conoscersi fino in fondo prima di convolare a nozze; infine sembra proprio che la sposina abbia anche un bel caratterino. Ovviamente saremo tutte incollate al televisore per vedere l’abito che la Middleton ha scelto per il suo matrimonio. Pare sia stato disegnato da lei (altra prova della forte decisione del suo carattere) con l’aiuto di una stilista emergente che, da domani in poi, avrà ben poco da cui emergere. Trucco e parrucco saranno sotto l’occhio di tutto il mondo e critiche e apprezzamenti non mancheranno. Io da lei mi aspetto qualcosa di estremamente elegante ma lineare. Icona indiscussa, per ora, nel campo è Grace Kelly, attendiamo la scelta di Kate. Io aspetto trepidante anche Charlotte Casiraghi il giorno del suo sì: lei per me è un’icona di stile assoluto. La Middleton ha invece ancora molto da imparare!
Quante domani si commuoveranno, quante la invidieranno, quante sogneranno ad occhi aperti, quante si deprimeranno di fronte a tutto quello sfarzo, quante, magari, si pentiranno di essersi lasciate sfuggire un abbiente fidanzato, quante opteranno per una prestigiosa facoltà sperando di incontrare il proprio principe azzurro li? Sicuramente molte, ma per ora l’unico sogno a realizzarsi sarà il suo. Noi attendiamo ancora impazienti e munite di tanta speranza.

 

St.efania