News

Golden Goose corre nel retail. A passo di sneakers

Martina D'Amelio
18 ottobre 2017

10 anni di sneakers festeggiati con l’apertura di due nuovi negozi a Venezia e Los Angeles: Golden Goose Deluxe Brand corre nel retail e punta alla prossima tappa, il ready-to-wear.

La maratona per il marchio veneziano inizia con una capsule collection in serie limitata della scarpa da ginnastica hand-crafted che dal 2007 a oggi lo ha reso celebre, presentata con 4 eventi a Tokyo, Seoul, Milano e New York. La “Tenth Anniversary” Superstar guarda all’universo skateboard, da sempre parte di GGDB, in versione luxury: il modello da collezione, caratterizzato da scritte gold e un packaging personalizzato, è prodotto in una serie limitata di soli 1000 esemplari numerati.

La limited edition per il 10° anniversario del marchio include anche una selezione di t-shirt, felpe, giubbotti e bomber d’ispirazione streetwear. Disponibile in esclusiva nei flagship Golden Goose Deluxe Brand e sul sito ufficiale, rappresenta il primo step della corsa intrapresa nel 2017 dalla label fondata da Francesca e Alessandro Gallo.

L’obiettivo? Un’espansione sempre più capillare a livello retail, iniziata con le ultime aperture in Cina e il secondo flagship store a New York in Madison Avenue e continuata proprio oggi con due opening nelle città simbolo della propria cultura e della propria ispirazione: Venezia e Los Angeles. Il primo store sarà inaugurato a Calle Vallaresso, vicino al quartier generale dell’azienda: tre vetrine a pochi passi da Piazza San Marco, che rielaborano in chiave moderna la ricca tradizione veneziana. Design industriale e marmo di Carrara, vetro e ottone vintage, per uno spazio volto a celebrare l’heritage. Un concept riproposto anche nell’hollywoodiana Melrose Street di L.A., dove gli arredi spingono sulla filosofia Made in Venice (Beach?).

Ma per giungere al traguardo, il fondo di private equity Carlyle che ha acquisito da circa 6 mesi il marchio guarda soprattutto all’incremento del ready-to-wear. Un nuovo corso sostenuto dall’ a.d. Giorgio Presca, che punta ad ampliare la collezione e introdurre pezzi sempre più in linea con le calzature. Che presto troveranno spazio in nuove boutique, da Monaco di Baviera, a Roma, a Londra (che andranno ad aggiungersi ai 12 flagship all’attivo in tutto il mondo a Milano, Venezia, Parigi, Londra, Amsterdam, Saint Tropez, New York, Los Angeles, Tokyo, Nagoya, Beijing, Shanghai). D’altronde, con le scarpe giuste, si possono macinare chilometri.


Potrebbe interessarti anche