News

Gucci e Araki: condottieri alla conquista del Sol Levante

Alberto Pelucco
10 gennaio 2013

Un’artista per una griffe d’eccezione. Questo il principio ispiratore della collaborazione tra Gucci e il mangaka giapponese Hirohiko Araki. Il genio di Sendai ha infatti realizzato un fumetto titolato “Jolyne, Fly High with Gucci”, in cui a vestire l’ultima collezione della griffe fiorentina è un personaggio appositamente creato, la studentessa Jolie Kujo.
La sensualità e l’energia dei colori vivaci e accesi, i motivi naturalistici e floreali che animano la collezione di Frida Giannini rievocano un’atmosfera bucolica, oniricamente surreale, mitologica quasi, non molto distante da quella della Primavera botticelliana -ennesimo omaggio di questo grande artista da sempre affascinato dal nostro Paese-, arricchita tuttavia dall’originalità del tridimensionale. Proprio lo scenario adeguato a ospitare le avventure atemporali di Jolie.
Settanta le vetrine che dal 3 gennaio 2013 a metà febbraio si fregeranno delle installazioni a rotazione narranti le avventure della studentessa nipponica, pubblicate in versione completa in esclusiva nel magazine giapponese Spur, sulla pagina Facebook della maison toscana e su diversi video in-store e virali, a ricordare che se l’universo in cui Jolie agisce è fittizio, gli abiti da sogno di Gucci sono veri.

Alberto Pelucco


Potrebbe interessarti anche