Advertisement
News

Gucci e Condé Nast insieme per il primo film della Maison

Jennifer Courson Guerra
9 giugno 2016

copertina-gucci-film

Alessandro Michele, il poliedrico direttore creativo di Gucci, ha deciso di affidarsi alla settima arte per promuovere la collezione pre-fall 2016. La neonata advertising unit di Condé Nast, 23 Stories, è stata infatti ingaggiata per creare una serie di film che saranno visibili sui portali del gruppo editoriale.

Protagonisti dell’iniziativa sono Gia Coppola, in veste di regista dei sei filmati, Arianne Phillips, costumista nominata all’Oscar, Marcel Castenmiller e Lou Doillon, come interpreti. Anche Alessandro Michele ha partecipato in prima persona, curando lo styiling e realizzando un velo da sposa dai preziosi ricami lungo 3 metri, indossato dall’attrice francese. Il fil rouge è il mito greco di Orfeo e Euridice, reinterpretato in chiave moderna nello scenario della New York contemporanea.

Lou Doillon, in veste di Euridice, indossa il velo da sposa realizzato in esclusiva per il film da Alessandro Michele.

Lou Doillon, in veste di Euridice, indossa il velo da sposa realizzato in esclusiva per il film da Alessandro Michele.

Si tratta di una novità sia per Gucci, alla sua prima produzione cinematografica, sia per 23 Stories: “Questo è il progetto personalizzato per un’azienda più ambizioso che abbiamo intrapreso finora a livello creativo”, ha infatti affermato il CEO di Condé Nast Bob Sauberg.

La realizzazione del film si inserisce in un progetto culturale più ampio che la Maison fiorentina sembra aver intrapreso da quando Alessandro Michele ha assunto il ruolo di direttore creativo. Sempre per celebrare la collezione pre-fall, infatti, Gucci ha realizzato in collaborazione con il fotografo Ari Marcopoulos il volume “Epiphany”, in edizione limitata di 1000 copie.

gucci-epiphany-1

Il primo film della serie, “The myth of Orpheus and Eurydice” è già visibile online assieme ai look strepitosi di questa “favola moderna”. “Epiphany” è invece disponibile in selezionatissimi punti vendita e, da luglio, anche sul sito di IDEA books.


Potrebbe interessarti anche