Leggere insieme

Hai preso tutto?

Marina Petruzio
5 marzo 2016

IMG_3512

Hai preso tutto? è la classica domanda che si rivolge a chi, già in ritardo, sta chiudendo casa o, appena avviato l’auto, è già in fondo al vialetto. O il titolo di un libro di Sinnos della collana leggimi! realizzata con il font LeggimiPrima ad alta leggibilità, curata da Laura Russo. Opera prima di Alice Keller e Veronica Truttero.  Semplice domanda instillatrice di dubbi assortiti e malasorte garantita.
Giallo. Un verde sporcato di grigio, il grigio stesso. Sono i colori che ritroviamo in tutte le illustrazioni, a partire dalla cover. Qualche tocco di un basso rosso, per le pantofole, e per il resto tutto è quieto. Insomma, quieto…
Come può essere quieta una casa la cui porta è stata, nella fretta, dimenticata aperta. Come può essere quieta una casa vinta per una vacanza mentre i legittimi proprietari sono in viaggio, un viaggio premio! Gente che va, gente che viene. Sopra mezze gambe e valige, sotto, come in una carta bizzarra, le teste, sì ma di due simpatici cinghiali.

1

E mentre I SIGNORI G. partono in un sabato mattino che dall’alba ha fatto tardi in un attimo. Mentre il Signor G., tranquillo dormiglione, dovrà correre e tornare sui suoi passi per recuperare il cappello dimenticato in casa, una casa ormai chiusa e salutata per due giorni. I Signor Cinghialetti, nella figura di Osvaldo e Fernanda, alle ore OTTO E QUINDICI si accingono ad arrivare. Sì ma dove?
A casa dei Signori G., naturalmente, dove hanno vinto un soggiorno di due giorni!
Eh sì! I SIGNORI G. hanno appena fatto quattro curve con la loro auto grigia. Si vedono ancora all’orizzonte quando in due pagine grigie succede il fattaccio: Osvaldo Cingialetti e signora si accingono ad entrare in una porta semiaperta…o chiusa.
E come potrà essere il week end di due amabili cinghiali in giacca tweed e abito in crêpe giallo?…tranquillo. In una casa tranquilla, nel bel mezzo di una campagna ancora più tranquilla.
Per quanto possano essere tranquilli due cinghiali
che sebbene in pantofole, rosse lui, bianche a stelle gialle lei, sempre maiali sono.
E nella tranquillità di un pomeriggio passato in poltrona a sorseggiare tè ed assaggiare torte c’è tutto il grufolare, l’andare e venire, l’impazienza, la fame, il disordine, la polvere, che due maiali possono sollevare.
E la tranquilla casa in un angolo tranquillo di mondo? I colori soffusi la terranno pur sempre tranquilla, mentre l’intorno si popolerà di un disordine di cose sparse e cocci che non sarà poi così facile ricostituire a tranquillo ordine.

2

Un racconto ricco di disastri, come quando Fernanda, aspirante scrittrice come la SIGNORA G., si mette al computer per scrivere un racconto che le girava per la testa, molto forte…modestia a parte! E per prima cosa cancella tutto il racconto – noioso e melenso – lasciato in sospeso dalla suddetta SIGNORA G.
O come gli attacchi di fame del signor Cinghialetti. Disastrosi per qualsiasi cucina!

3

Una storia spassosa, semplice, che ammicca sin dalla copertina e dove i risguardi raccontano tutta un’altra storia! Ci si domanda in che casa abbiano passato due giorni di sole e spiagge I SIGNOR G…

 

Hai preso tutto?
di Alice Keller illustrato da Veronica Truttero
Collana: leggimi! Realizzata con il font LeggimiPrima per chi ha problemi di dislessia
Editore: Sinnos
www.sinnos.org
Euro: 8,50

Età di lettura: per i lettori autonomi dai 6 anni.


Potrebbe interessarti anche