Fotografia

Helmut Newton in mostra a Venezia

Francesco Costa
4 maggio 2016
9__Helmut_Newton_Bergstrom_over_Paris_1976 - sleepless night

Helmut Newton – Sleepless Nights

La Casa dei Tre Oci a Venezia ospita, da aprile fino al 7 agosto 2016, “Helmut Newton. Fotografie. White Women / Sleepless Nights / Big Nude.
La mostra, frutto di un progetto della vedova del grande  fotografo June Newton e curata da Matthias Harder e Denis Curti, raccoglie gli scatti contenuti nei primi tre libri realizzati dal maestro e pubblicati alla fine degli anni ’70, White Women, Sleepless Nights e Big Nudes.
I tre volumi, curati direttamente dal fotografo tedesco, raccolgono sia le foto scattate su committenza sia quelle realizzate per il proprio piacere. Lo sviluppo della sequenza delle immagini esprime il suo stile e ci racconta delle storie da interpretare.

  • Helmut Newton – White Women

  • Helmut Newton – White Women

  • Helmut Newton – White Women

In White Women, pubblicato nel 1976, e composto da 81 foto, l’autore introduce  per la prima volta il nudo e l’erotismo nelle immagini di moda. Il suo lavoro si ispira alla storia dell’arte, rielaborando in particolare due opere di Francisco Goya: La maja desnuda e La maja vestida. Questa idea provocatoria della nudità nella fotografia di moda costituirà il simbolo della sua produzione e sarà poi seguita da molti altri fotografi e registi.

  • Helmut Newton – Sleepless Nights

  • Helmut Newton – Sleepless Nights

In Sleepless nights, pubblicato nel 1978, l’autore trasforma invece le immagini da foto di moda a ritratti, e da ritratti a reportage, quasi a ritrarre una scena del crimine. Protagonista è ancora il corpo femminile,  mostrato però con un’estetica fetish e bondage: funi, corsetti ortopedici e selle in cuoio addobbano modelle seminude ritratte in pose provocatorie. Con questi scatti, realizzati al di fuori dello studio fotografico, l’autore utilizza la fotografia di moda come pretesto per sviluppare un’opera molto più personale ed introspettiva.

  • Helmut Newton – Big Nudes

  • Helmut Newton – Big Nudes

  • Helmut Newton – Big Nudes

Big Nudes, pubblicato nel 1981, consacra l’autore tedesco tra i protagonisti della fotografia del secondo Novecento. L’opera consta di 39 gigantografie a figura intera rigorosamente in bianco e nero, che fanno il giro di musei e gallerie in tutto il mondo. Un lavoro svolto interamente in studio e ispirato, come racconta la sua autobiografia, dai manifesti diffusi dalla polizia tedesca per ricercare gli appartenenti al gruppo terroristico della RAF (Rote Armee Fraktion).

Helmut Newton. Fotografie. White Women / Sleepless Nights / Big Nude
Dal 7 Aprile al 8 Agosto 2016
Casa dei tre Orci, Venezia
Orari: tutti i giorni 10.00-19.00, chiuso il martedì


Potrebbe interessarti anche