News

H&M chiude 4 negozi, anche il flagship di piazza San Babila a Milano

Clarissa Monti
26 maggio 2017

La notizia arriva inaspettata: il megastore H&M di piazza San Babila a Milano chiuderà i battenti. L’attività cesserà ufficialmente il 31 luglio, subito dopo i saldi estivi, ma questa non è l’unica chiusura prevista: sotto attacco, infatti, anche il punto vendita di corso Buenos Aires che fa angolo con via San Gregorio, quello del  centro commerciale “Cremona Due” e quello di Mestre del “Centro le Barche”.

La decisione di chiudere i punti vendita è legata alla sostenibilità economica di questi specifici negozi. Il settore retail è in continua evoluzione e l’azienda deve adeguarsi a questi cambiamenti”, fanno sapere da H&M.

Una scelta certamente delicata, anche a fronte dei 95 dipendenti che verranno lasciati a casa. Ma rassicurano dal colosso svedese: “H&M si prenderà cura dei propri dipendenti e s’impegna a trovare le migliori soluzioni possibili attraverso un costante dialogo con i Sindacati”.

Ma i progetti del marchio sull’Italia sono tutt’altro che in arresto: dall’inizio del 2017 H&M ha infatti già aperto tre nuovi punti vendita nel Paese e sono in programma nuovi opening.


Potrebbe interessarti anche