Advertisement
Moto

Honda X-ADV: lo scooter per l’avventura

Francesco Costa
27 aprile 2017

Lo scooter crossover. È così che si potrebbe definire l’HONDA X-ADV: un mezzo trasversale ed innovativo che si pone a metà strada tra uno scooter ed una moto da enduro, allo scopo di riunire peculiarità e vantaggi di entrambe le categorie.

Molti sono i dettagli dell’X-ADV che richiamano alla mente una moto da fuoristrada: ruote a raggi e pneumatici leggermente tassellati, scarico verso l’altro, piastra paramotore, manubrio alto e largo con i paramani sono tutti indicatori di una destinazione di utilizzo “all terrain”. Lo stesso vale per l’impostazione di guida, che ha poco a che fare con gli scooter tradizionali: il manubrio alto e largo, la sella e le pedane portano ad assumere una posizione avanzata tipica delle moto da enduro.

Il motore è un bicilindrico in linea da 745 cc, 8 valvole, e 55 CV di potenza, pronto nella risposta e corposo nell’erogazione. Innovativo anche il cambio: non un semplice automatico a variazione continua, bensì un sequenziale a 6 rapporti, con la possibilità di scegliere tra diverse modalità di guida: le “automatiche” D, S1-2-3; oppure la “manuale” con la mappa “MT”, utilizzando le palette poste sul manubrio.

Nei percorsi offroad lo scooter si dimostra una vera sorpresa, muovendosi agile e scattante, offrendo al conducente una sensazione di sicurezza e controllo. 

Merito della ciclistica azzeccata, tra cui spiccano le qualità di forcella ed ammortizzatore: dotati di un’escursione maggiorata, sono molto robusti e copiano adeguatamente le asperità del terreno.

Il raggio di sterzo è ridottissimo, utile nelle manovre da fermo.

L’impianto frenante offre davanti due pinze ad attacco radiale (le stesse dell’Africa Twin) che agiscono su una coppia di dischi da 296 mm, controllati dall’ABS di serie.

Le coperture Bridgestone Trail Wing, leggermente tassellate, permettono di affrontare in sicurezza diverse tipologie di terreno: dalle strade sterrate alle insidie della città, ad esempio, quando il manto stradale è molto rovinato.

Ma è l’intera anima enduro dell’ X-ADV a renderlo un mezzo ideale anche per la guida urbana, grazie alla sua grande robustezza ed agilità.  L’equipaggiamento di serie prevede, inoltre, fari full-Led, avviamento keyless ed ampio vano sottosella, in grado di ospitare un casco integrale.


Potrebbe interessarti anche