Fotografia

Horst, fotografo dello stile

Francesca Maria Inglima
24 settembre 2014
Horst directing fashion shoot with Lisa Fonssagrives Date: 1949 Credit line: Photo by Roy Stevens /Time & Life Pictures / Getty Images

Horst directing fashion shoot with Lisa Fonssagrives
Date: 1949
Credit line: Photo by Roy Stevens /Time & Life Pictures / Getty Images

Il Victoria & Albert Museum si conferma promotore del profondo connubio fra moda ed arte proponendo un’esposizione dedicata a Horst, “Fotografo dello Stile”, da poco aperta al pubblico e visitabile fino ai primi di gennaio 2015.
Gli scatti di Horst per le pagine di Vogue Paris segnano negli anni ’30 lo storico passaggio dalle illustrazioni alla fotografia nelle riviste di moda, e frequentemente conquistano le copertine delle edizioni americana, parigina e britannica del magazine per oltre un ventennio, facendo di lui un esponente chiave della fotografia del ventesimo secolo.

Muriel Maxwell, American Vogue Date: 1939  Credit line: © Condé Nast / Horst Estate

Muriel Maxwell, American Vogue
Date: 1939
Credit line: © Condé Nast / Horst Estate

“Horst capiva come la luce cadesse su un oggetto. Mi vedeva come una scultura vivente da proiettare attraverso le proprie fotografie”, così una delle sue modelle descrive il talento dell’artista nel creare giochi d’ombra che donano soave plasticità classica alle sue rappresentazioni e mettono in risalto la fine geometria delle prime collezioni di Maisons quali Chanel, Lanvin e Schiaparelli, immancabilmente accompagnate da gioielli Boucheron.
Fra le modelle d’eccezione del maestro figurano ereditiere di spicco come la giovane Gloria Vanderbilt, star del cinema come Ginger Rogers e naturalmente l’eterea Coco Chanel, amica personale di Horst, immortalata in un ritratto di profilo che lei stessa definì il suo preferito per anni. Insomma, il marchio di Horst diventa un must per le icone di stile e bellezza femminile di metà Novecento.

Summer Fashions, American Vogue cover Date: 15 May 1941  Credit line: © Condé Nast / Horst Estate

Summer Fashions, American Vogue cover
Date: 15 May 1941
Credit line: © Condé Nast / Horst Estate

Interessante è anche notare l’influenza di movimenti artistici contemporanei sulle creazioni di Horst, il quale si diverte a sperimentare spingendo la fotografia ben oltre la rappresentazione del vero. Parecchi scatti degli anni ’40 riproducono l’atmosfera surrealista di Dalì e Magritte, con richiami espliciti a immagini quali gli orologi, le nuvole, la gabbia. Vi sono persino collaborazioni dirette fra Horst e Dalì per la rappresentazione di costumi di scena ideati da quest’ultimo, in cui nudità, stampelle e pesce fresco sono temi ricorrenti. Con l’avvento della fotografia a colore, infine, il genio creativo di Horst si esprime appieno nelle tinte brillanti e nelle pose irriverenti della pop art, dando origine a pubblicità simboliche delle tendenze di stile femminile del tempo.

Horst: Photographer of Style runs from 6 September 2014 – 4 January 2015 at the V&A.
Travel partner American Airlines; with thanks to Bicester Village, London, and Kildare Village, Dublin; supported by the American Friends of the V&A
www.vam.ac.uk/horst


Potrebbe interessarti anche