Beauty

How to: abbronzatura da vera california girl

Giovanna Lovison
2 giugno 2017

Non appena l’estate si può dire arrivata, lo sappiamo che la vostra missione diventa solo ed esclusivamente una: una tintarella da invidia.

Tutti gli sforzi e tutte le energie sono spese a crogiolarsi sotto al sole come lucertole per garantirsi una pelle dorata e luminosa. Perché il tutto non si trasformi in un vero incubo, ci sono poche ma importanti regole da non perdere di vista.

Per prima cosa, la pelle va preparata con esfoliazioni ed apportando la maggior idratazione possibile. In secondo luogo, dovete proteggervi dal sole! Non avere un’adeguata protezione fa male, non ci sono attenuanti, e per quanto stendere la crema solare possa essere un’operazione noiosa è uno step da non dimenticare per evitare macchie, ustioni o danni ben più seri. Non dimenticate di avere un occhio di riguardo alle zone più sensibili con formule ad hoc. L’ultimo accorgimento è quello di nutrire il vostro corpo come fosse un rito: la pelle abbronzata tende a disidratarsi e seccarsi alla velocità della luce, quindi non abbiate paura di esfoliare e nutrire tra un bagno di sole e l’altro.

Sfogliate la gallery e scoprite come ottenere un’abbronzatura da vera california girl.

  • È una crema spray leggera e senza risciacquo che disciplina e nutre i capelli senza appesantire. Davines Essential Haircare SU/hair milk si applica prima, durante e dopo l’esposizione al sole su tutta la capigliatura e contiene filtri UV che proteggono fusti e colore e provitamina B% che idrata i capelli e ne previene danni e secchezza.

  • Per assicurarsi un’abbronzatura perfetta, uniforme e long lasting sul viso, Foreo Luna2 è l’alleato quotidiano numero 1: grazie alla tecnologia sonica, il dispositivo vibrante più divertente e famoso che c’è non solo rimuove accuratamente il 99,5% di sebo e sporcizia ma, eliminando delicatamente ed efficacemente le cellule morte e migliorando incredibilmente l’assorbimento dei sieri e creme, garantisce una pelle compatta, tonica, luminosa e distesa, pronta per l’esposizione al sole.

  • Una regola da stamparsi nella mente è che il viso va protetto, sempre e con un fattore di protezione elevato, sia per motivi di salute, sia per prevenire i segni dell’età. La Roche Posay Anthelios XL Ultra Light SPF50 è un fluido altamente protettivo ma incredibilmente leggero ed inodore e si assorbe talmente in fretta da non interferire minimamente con il trucco e da poter essere utilizzato tutti giorni, sia in spiaggia che in città. Ora non avete più scuse!

  • comfort zone Sun Soul Cream Gel Crema è un gel dalla texture fresca e piacevole che aiuta a preparare, intensificare e prolungare l’abbronzatura, rafforzando i naturali meccanismi di difesa della pelle contro il foto-invecchiamento. Ideale sia per il viso che per il corpo, si applica alcuni giorni prima e durante l’esposizione al sole, in combinazione con una protezione solare o mixato al doposole.

  • Una protezione come L’Oréal Hydrafresh Protect Spray Nebulizzatore SPF30 è perfetta sia per i bagni di sole, sia da portare con sé e riapplicare nel corso della giornata: il pack con diffusore rende l’applicazione super easy, anche nelle zone più difficili da raggiungere come la schiena, e la formula arricchita di aloe vera è fresca, idratante e lenitiva.

  • Per proteggere le zone critiche e sensibili come contorno occhi, labbra, naso, nei o macchiette, non c’è niente di meglio di uno stick cremoso come Avène Very High Protection Stick SPF50 che garantisce una protezione elevatissima contro danni o bruciature solari. Può sembrare uno step noioso e superfluo ma vi garantiamo che naso spellato, labbra stile lucertola e palpebre rosso peperone non sono un bello spettacolo.

  • Per evitare sorprese indesiderate come macchie scure poi impossibili da eliminare, arrossamenti, irritazioni o pelle dalla texture irregolare, è fondamentale prendersi cura di cicatrici o zone con epidermide danneggiata. Per farlo in sicurezza, utilizzate un prodotto apposito come Bioderma CicaBio SPF 50+, il trattamento 2 in 1 che protegge dal sole anche la pelle più sensibile mentre ripara la pelle danneggiata, favorendone il processo cicatriziale di ricostruzione epidermica.

  • Per far durare la tintarella il più possibile, non potete dimenticarvi di esfoliare preventivamente ma anche settimanalmente la pelle per rimuovere le cellule morte e prevenire spellature e macchie. Lo scrub ai granuli grossi Caudalie Gommage Crushed Cabernet non solo lascia la pelle morbida, luminosa e nutrita ma funge anche da vero e proprio trattamento snellente, aiutando nella lotta contro cuscinetti e buccia d’arancia.

  • Dato che la pelle abbronzata si disidrata più facilmente e velocemente, il doposole deve diventare lo step indimenticabile. Prima di andare a letto, massaggiate abbondantemente il corpo con la Crema Doposole Superidratante Rigenerante Collistar, una crema ricca e nutriente studiata per le pelli più secche ed aride e che, grazie alla miscela di burri ed olii vegetali, fitoestratti e vitamina E, apporta comfort, elasticità e rigenerazione alla pelle più stressata.


Potrebbe interessarti anche